Cronaca

Crotone, omicidio D’Arca: il Questore chiude per dieci giorni il Bar Moka e l’Hotel Concordia

Il Questore di Crotone, Massimo Gambino, ha emesso un provvedimento di chiusura per 10 giorni nei confronti del Bar Moka e dell’Hotel Concordia. “Come noto – si legge in un comunicato della Polizia di Stato – l’omicidio di D’ARCA Stefano, verificatosi il giorno 08.03.2019, ha destato un grave allarme sociale con ricadute negative sull’ordine e la sicurezza pubblica, sia per la virulenza dell’episodio che per la notorietà delle attività commerciali in cui è maturata la violenta morte. Per tali motivi, trattandosi di luoghi in cui insistono varie attività commerciali e dove si svolge la movida serale, il Questore di Crotone ha emesso un provvedimento di chiusura per 10 giorni del Bar Moka e dell’Hotel Concordia. In quest’ultimo, tra l’altro risultava nascosta l’arma utilizzata per l’efferato omicidio. La costante e capillare attività di controllo e l’emanazione di provvedimenti di prevenzione ex art. 100 TULPS, nel recente passato ha riguardato anche altri locali del capoluogo e della provincia. Le attività di prevenzione svolte – conclude il comunicato stampa – tendono sostanzialmente a garantire – in un composito contesto – la pacifica convivenza e il viver civile di tutti i fruitori dei servizi che sono forniti dall’intero territorio provinciale”.