Politica

Crotone, nasce il Gruppo Consiliare “ConSenso” dei consiglieri comunali De Franco, Marrelli, Gaetano e Pedace

Riceviamo e pubblichiamo

Come avevamo già reso noto, nell’articolo relativo all’ultima seduta del Consiglio Comunale di Crotone, quattro consiglieri di maggioranza: Enrico Pedace, Vincenzo De Franco, Fabiola Marrelli e Salvatore Gaetano hanno informato il presidente del Consiglio, della loro volontà di abbandonare i banchi della maggioranza per dar vita ad un nuovo Gruppo Consiliare denominato ConSenso, di seguito il testo integrale della lettera che i quattro consiglieri hanno consegnato a Serafino Mauro.

“Abbiamo atteso con responsabilità il tempo necessario per la formazione della nuova Giunta Comunale, dopo l’azzeramento della precedente, che è arrivato senza alcun preavviso da parte del Sindaco e senza rispetto alcuno delle forme previste.
Uno sterile comunicato stampa, un decreto di revoca, senza sentire peraltro la necessità di spendere due parole con i suoi ex assessori. Se questo è lo stile che caratterizza questo Consiglio e questo Sindaco, crediamo sia giunto il momento di marcare ancor di più le differenze costituendo un nuovo Gruppo Consiliare basato su principi diversi e differenti. Crediamo che sia tempo di fornire risposte chiare ed inequivocabili rispetto alla soluzione dei problemi ed a prefigurare nuovi scenari, politici e progettuali, per le prospettive della Città. In questi anni abbiamo fornito tutta la collaborazione possibile ed anche di più. Non abbiamo fatto mancare la nostra presenza per come era giusto e per rispetto della nostra funzione di rappresentanza dei cittadini elettori. Ci siamo predisposti ad approfondire le annose problematiche urbane, ad interloquire e porci in ascolto delle sollecitazioni provenienti da tutta la comunità civica e, persino, dei social, non sempre teneri e neppure indulgenti. Abbiamo sempre affermato il principio di lealtà nei confronti del Sindaco Pugliese, della coalizione “La prossima Crotone” e delle sue componenti costitutive. Non ci siamo sottoposti alla stucchevole prassi del dileggio e della delegittimazione continua, instancabile e odiosa che ha condotto la coalizione a perdere pezzi o a recuperarli alla bisogna, in una logica, angosciata ed umorale, che ha saputo fare, anche scempio della dignità delle Istituzioni e della loro autonomia. Un principio valoriale, quest’ultimo, che abbiamo provato a preservare con senso di responsabilità e determinazione politica, solo per il rispetto che dobbiamo ai cittadini, oltre che ai nostri personali elettori che in più occasioni abbiamo sollecitato per affermare spirito di servizio, trasparenza amministrativa e visione programmatica. Abbiamo altresì, in una logica di coalizione fondata sul consenso e sulla rappresentanza Consiliare, evitato di far pesare la logica dei numeri nell’articolazione delle responsabilità di Governo e di sotto governo. Sperando che fossero dipanate, una volta per tutte, quelle incrostazioni metodologiche e procedurali che hanno, di fatto, rallentato l’azione di governo e condizionandone effetti ed obiettivi. Immaginavamo oltretutto, che il Sindaco provasse a recuperare, con il Consiglio Comunale, un rapporto di reciprocità basato sul superamento dei confini asfittici di equilibri di maggioranza da tempo insufficienti e conflittuali.
Rispetto a taluni atteggiamenti di prevaricazione, quando se non di dileggio e detrazione personale, abbiamo esaurito le scorte residue e l’equilibrio a perseverare in un clima di ipocrisia e di falsa amicizia. Per queste ragioni e molte altre ancora che non faremo mancare nel dibattito e nel confronto dei giorni a venire, annunciamo la costituzione di un nuovo e rappresentativo Gruppo Consiliare dal nome “ConSenso” che intenderà continuare la nostra azione politica, alla quale intenderemo guardare con immutato impegno e rinnovato entusiasmo.
Tutto per esaltare autonomia politica, distinzione Istituzionale e rispetto della comunità civica dalla quale traiamo l’unica fonte di legittimità”.

I Consiglieri comunali

De Franco Vincenzo

Gaetano Salvatore

Marrelli Fabiola

Pedace Enrico