Cultura & Spettacolo

Crotone, Museo di Pitagora: Presentato “Faillo il Pitionico”, il nuovo libro di Gianluca Facente

Una sala stracolma in ogni ordine di posto ha accolto ieri sera Gianluca Facente per la presentazione del suo ultimo libro: Faillo il Pitionico, edito da PubliGrafic. L’organizzazione della serata è affidata all’Associazione Culturale Mediterrarte della Prof.ssa Giovanna Ripolo, che ha moderato l’incontro, e il Maestro Antonio Santoro, che con le note del suo flauto lo ha aperto ed accompagnato. L’evento è stato patrocinato dal Comune di Crotone, che attraverso la presenza dell’assessore alla cultura Valentina Galdieri ha fatto sapere che avvierà una campagna d’acquisto dell’opera di Facente, libri che saranno destinati alle scuole, con l’intento di far conoscere sempre di più la storia di un nostro grande eroe.
“Chi non riconosce la centralità storica di Crotone è un ignorante” così inizia Facente a parlare del suo libro e della sua terra. Che sia un appassionato di storia, filosofia, di Crotone, lo si capisce da ogni parola, dalla verve dei suoi discorsi, quasi da quella che possiamo definire “rabbia” con cui racconta l’avventura di scrivere questo libro, di scriverlo su un eroe celebrato per centinaia di anni in tutta la Grecia, ma non nella sua terra. Un eroe di cui il popolo crotonese ha perso ogni memoria, un personaggio che ha dato lustro al popolo krotoniate per secoli, un uomo di cui i riferimenti storici, che facente ha citato uno per uno, descrivono come un esempio! “Faillo è un greco di Kroton”, Facente descrive la provenienza di Faillo con parole che fa pronunciare a lui stesso e che lo consacrano cittadino del mondo.
Spazio per alcuni interventi tra cui quello dell’assessore alla Pubblica Istruzione Francesco Pesce che richiama l’attenzione su un altro personaggio della storia di Faillo, il fratello Daippo. Un’occasione per Facente di spiegare il dualismo tra i due fratelli, due facce della stessa medaglia, chi continua a combattere per la propria terra, Faillo, e chi si è arreso, chi si culla su pochi allori, chi ha deciso di voltare la testa da un’altra parte, il fratello Daippo! Lo stesso dualismo di cui è intriso oggi il popolo crotonese.
Un libro che i crotonesi hanno l’obbligo di leggere, una storia che i papà dovrebbero raccontare ai propri figli, un eroe Krotoniate che abbiamo il dovere di riportare in luce e tramandare.
Come non ricordare infine, che il libro di Facente è impreziosito sia in copertina che al suo interno da alcune opere dello scultore crotonese Giovanni Maria Arone.
Potete trovare “Faillo il Pitionico” in tutte le librerie.
Fabrizio Carbone