Cultura & Spettacolo

Crotone: Con Mons Staglianò si apre la rassegna “Piazza bella piazza….”


Grande attesa per la seconda edizione di “Piazza, bella piazza…” manifestazione nata da una idea di Paolo Cerrelli,  che  questa sera alle 21,00  in Piazza Immacolata si apre con la presentazione del libro “Credo negli esseri umani” scritto da S.E.Antonio Staglianò Vescovo di Noto.
Mons Staglianò, come ormai è solito fare 
racconterà la buona novella in chiave pop con i contributi musicali di Maria Vittoria Mungari alla voce,Sandro Cretella al basso,Giorgio Barozzi al piano e Davide Calabretta.



La musica, i testi delle canzoni pop al centro del dialogo che il vescovo di Noto instaura con le giovani generazioni:«Se un prete criticasse i giovani di oggi per certa vuotaggine serpeggiante, e spesso anche troppo evidente, nessuno lo ascolterebbe e, anzi, gli si darebbe addosso criticandolo. Invece, se il “vuoto a perdere” lo denuncia la cantante Noemi, o se Mengoni denuncia la “non autenticità” con cui ci si dichiara l’amore tra persone, allora le cose potrebbero andare diversamente. Anche questo accade, ed è un fatto. Io l’ho sperimentato in diversi anni di predicazione. La citazione verbale di questi testi, conosciuti dai ragazzi, li rimette subito in “connessione”. Il problema fondamentale credo possa essere il seguente: questi testi hanno dignità letteraria o no? Possono essere messi alla stessa stregua della letteratura dei grandi? Le tragedie greche, oggi considerate unanimemente opere straordinarie di letteratura, erano alla fin fine “telenovelas pop” dell’epoca. E allora? nella musica pop non si può trovare sapienza umana? E quando predichiamo il Vangelo, non ci interessiamo all’umano dell’uomo? In verità, i testi delle “canzonette”, nella misura in cui intercettano dimensioni dell’umano dell’uomo, appartengono di diritto al Vangelo e alla sua predicazione».