Sport

Crotone: Mario Sanzullo ( Fiamme oro Napoli) conquista il Trofeo Ugo Pugliese

 All’ultima bracciata. Mario Sanzullo, Fiamme Oro Napoli, conquista la 28 edizione del Trofeo Ugo Pugliese con un secondo di stacco sul vincitore delle tre passate edizioni, Federico Tamborrino. I pronostici sono stati rispettati in pieno. Questa edizione del Pugliese e’ stata una sfida altamente competitiva nelle acque dello Ionio crotonese. A tagliare il traguardo, in un rush finale mozzafiato, Sanzullo che ha percorso la gara di nuoto di fondo di 5 km in un’ora 01.22.50. Dietro di lui, a un soffio Tamborrino, terzo classificato Pietro Barbera, circolo canottieri Napoli.


lucrezia-casu
Riconfermato il podio dei 5000 metri femminili assoluti, invece, per Lucrezia Casu, Rari Nantes Nomentano, regina indiscussa già della passata edizione. Al secondo posto, sempre per i femminili, Federica Di Cara, Asd Ulysse Messina, terza, Alessia Caruso, Cus Salerno.
Per quanto riguarda i 5000 metri maschili master ha conquistato il podio Antonello Monoriti, Cn sub villa San Giovanni. Prima classificata nei 5000 metri femminili master Valeria Debilio, Catanzaro nuoto Asd.
In tutto, alla 28 edizione del Trofeo pugliese hanno partecipato 51 nuotatori, di ben 22 società, provenienti da tutta Italia..
La tradizionale gara di nuoto di fondo, costituisce un appuntamento fisso dell’estate crotonese, è promosso dalla Lega Navale di Crotone, dallo Yachting Kroton Club, dalla Kroton Nuoto, dalla Capitaneria di Porto, dalla Federazione Italiana Nuoto e dal Coni Calabria, con il sostegno ed il patrocinio del Comune di Crotone, della Regione, della Provincia, dell’Area Marina Protetta di Capo Rizzuto e della Bper.
 Grande lo spettacolo in acqua e fuori per i tanti crotonesi che hanno potuto  assistere alla gara dal lungomare cittadino.
“Questo evento – ha aggiunto Pugliese – fa parte del circuito nazionale Fin da 28 anni, per noi un credito importante, un atto di fiducia verso noi di Lega navale e anche verso la città di Crotone. L’anno prossimo, per rendere questo evento ancora più bello, abbiamo in serbo, insieme a Kroton nuoto, di cambiare formula e inserire tante novità”
Oltre la gara agonistica il Trofeo è anche un memorial per Ugo Pugliese, già presidente Lni Crotone, grande uomo di mare, riuscito a trasmettere questa sua passione a chi lo ha conosciuto.
“La macchina organizzativa- ha concluso Daniele Paonessa, nella duplice veste di delegato provinciale Coni e Kroton nuoto – ha funzionato alla perfezione. capitaneria di porto e Lega navale Crotone hanno garantito la sicurezza in mare dei nuotatori”.
Alle ore 20 si è svolta la cerimonia di premiazione nella sede della Lni per incoronare  il neovincitore assoluto di questa edizione del Trofeo Pugliese.