Cronaca

Crotone, manovale accoltellato: inchiodato dalle telecamere di videosorveglianza il presunto assassino

Sono state le telecamere di videosorveglianza privata a consentire ai Carabinieri del Comando provinciale di Crotone di fare luce sull’omicidio di Pasquale Carruccio, avvenuto la sera del 10 dicembre a Cirò Marina. Un omicidio, si presume a sfondo passionale, iniziato con un appuntamento nel centro cittadino
e conclusosi in auto con l’accorpamento. Ad infierire sul corpo di Carruccio, secondo la ricostruzione dei Carabinieri Vincenzo Malena, 39 anni macellaio del posto con alcuni precedenti. L’uomo, che verrà ascoltato nei prossimi giorni dal magistrato è stato fermato sul posto di lavoro nella serata di ieri. L’arma del delitto è stata rinvenuta in un tombino nella zona del lungomare: un coltello da sub con la lama lunga 17 centimetri. Vincenzo Malena, interrogato fino alla tarda serata di ieri, comunque, non ha confessato il delitto.