ISTITUTO SANT’ANNA STRISCIA
cai service
cai service

Crotone: L’INPS pubblica avviso pubblico per l’utilizzo di 15 percettori di mobilità in deroga

Pubblicato il 15 maggio 2017 alle 17:44 - di Redazione

La Direzione Provinciale I.N.P.S. di Crotone rende noto che procederà alla selezione di n°15 soggetti da individuare tra i percettori di mobilità in deroga che hanno acquisito lo status entro il 31 dicembre 2014 con decreto regionale o altri provvedimenti equipollenti e non beneficiari diretti della indennità di mobilità in deroga dall’Accordo quadro del 07/12/2016.
MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE
Possono presentare domanda, per essere inseriti in percorsi di politica attiva presso questo Ente, i soggetti precedentemente inseriti nel bacino dei percettori di mobilità in deroga che hanno acquisito lo status entro il 31 dicembre 2014, con decreto regionale o altri provvedimenti equipollenti e non beneficiari diretti della indennità di mobilità in deroga dall’Accordo quadro del 07/12/2016, in possesso di qualifiche compatibili con le prestazioni da svolgere con riferimento alla seguente figura professionale:
Servizi di supporto amministrativo, n. 15 unità.
Nell’eventualità che, a valle del processo di selezione, i profili professionali ammessi ai tirocini non dovessero totalmente o parzialmente coincidere con le indicazioni contenute nella istanza di partecipazione prodotta dall’Ente alla Regione Calabria, l’INPS di Crotone, si impegna ad avviare i soggetti ammessi riposizionando le figure funzionalmente ai servizi senza necessità di rimodulare le indicazioni contenute nel formulario allegato all’istanza di partecipazione.
Le domande dovranno essere redatte utilizzando il modulo allegato al presente avviso, scaricabile sul sito della Regione Calabria o reperibile presso gli uffici l’INPS di Crotone, siti in Via G. Deledda, n.1.
Le domande dovranno essere presentate o pervenire a mezzo raccomandata A/R all’Ufficio Protocollo dell’Ente, entro le ore 12.00 del 26/05/2017, indicando la seguente dicitura: Manifestazione di interesse per la presentazione di percorsi di politiche attive, nelle modalità dei tirocini, rivolta agli Enti Pubblici a favore di soggetti precedentemente inseriti nel bacino dei percettori di mobilità in deroga della Regione Calabria. Domanda di partecipazione.
Le domande dovranno essere corredate dal curriculum vitae e dalla copia di un documento di riconoscimento. Non saranno prese in considerazione le domande pervenute oltre il termine fissato. Nell’ipotesi in cui il numero di domande valide pervenute all’Ente dovesse superare le unità assegnate in virtù del Decreto regionale n. 4283 del 24/04/2017, sarà predisposta, una graduatoria di merito e/o preferenza nel rispetto dei criteri di preferenza, individuati dall’articolo 11 della Manifestazione di interesse, di seguito riportati:

  1. Residenza nel comune o nei comuni limitrofi distanti non oltre 30 Km dalla sede di svolgimento delle attività;
  2. Minore permanenza nel bacino regionale delle deroghe;
  3. Carichi familiari con eventuale indicazione di soggetti disabili presenti nel nucleo familiare.
  4. ulteriore criterio: precedente tirocinio svolto presso pubbliche amministrazioni nell’ambito delle figure richieste

In caso di ulteriore parità prevale il soggetto di età anagrafica più giovane.
I progetti avranno una durata di 6 mesi non prorogabili, con un impegno massimo di 20 ore settimanali, pari a 80 ore mensili. Ogni destinatario potrà partecipare ad un solo percorso di politica attiva nelle modalità del tirocinio. Al singolo tirocinante competerà un’indennità mensile pari a € 800 per una durata massima di 6 mesi e per un contributo massimo totale concedibile pari a € 4.800,00 Si precisa che l’indennità corrisposta al tirocinante:
– rappresenta l’indennità di partecipazione prevista per i tirocinanti ai sensi dell’art.14 della DGR 158 del 29 aprile 2014 della Regione Calabria recante “Linee guida in materia di tirocini. Modifica DGR n. 268 del 29 luglio 2013”;
– non determina in nessun modo la costituzione di un rapporto di lavoro, essendo finalizzata esclusivamente a supportare l’esperienza di tirocinio;
– sotto il profilo fiscale ha natura di reddito assimilato al reddito di lavoro dipendente;
– non comporta, in ogni caso, la perdita dello stato di disoccupazione posseduto dal tirocinante;
– non dà luogo a trattamenti previdenziali e/o assistenziali, a valutazioni o riconoscimenti giuridici ed economici, né a riconoscimenti automatici ai fini previdenziali;
– non è cumulabile con altri contributi analoghi erogati da terzi.
I percorsi di politiche attive per il lavoro nelle modalità del tirocinio dovranno svolgersi sul territorio della regione Calabria e si realizzano in ossequio alle indicazioni delle Linee Guida Regionali approvate con DGR 158/2014.
Per ciascun soggetto, il tirocinio avverrà in relazione alle attività da svolgere tenendo anche conto dell’esperienza personale posseduta ed, eventuale, altra esperienza precedente in attività prestate presso l’Ente.
L’Ente si riserva la facoltà di revocare il presente avviso, di sospendere o rinviare la presente selezione ovvero procedere alla selezione di un numero inferiore a quello indicato nel presente avviso in ragione di esigenze attualmente non valutabili né prevedibili da parte della sede INPS di Crotone, per cause debitamente motivate e non imputabili alla stessa, senza che nei partecipanti alla selezione insorga alcuna pretesa o diritto.

  • Informazioni

Per ogni informazione o chiarimento gli interessati possono rivolgersi all’Ufficio INPS di Crotone – via G. Deledda 1, 88900 Crotone (KR) – tel. 0962 927241 – email: direzione.crotone@inps.it

wesud è aperto alla condivisione di materiale e di idee, la responsabilità civile e penale di manoscritti e immagini ricevute è da imputare esclusivamente agli autori. La redazione, pertanto, non è da considerarsi necessariamente in linea con gli stessi.

Redazione