Attualità

Crotone: La Cgil chiede un immediato piano straordinario d’investimenti per la viabilità provinciale

Riceviamo e pubblichiamo

In questi giorni emergono, con ancora più forza, i danni alle infrastrutture viarie provinciali a seguito del maltempo che, nelle scorse settimane, ha flagellato il nostro territorio dai paesi della marina a quelli montani. Strade al collasso con voragini impressionanti , ponti crollati che non consentono più il passaggio per Strongoli, Cirò e Melissa, dove i danni alla provinciale hanno isolato il comune capoluogo. Non è assolutamente possibile che si continui a fare solo chiacchere. I drastici tagli operati dal governo alle risorse per la manutenzione delle strade provinciali , producono un’impossibilità a svolgere interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria. Chiediamo , da subito, alle istituzioni preposte, un immediato monitoraggio e ricognizione di tutti i punti critici e di attivare le risorse già previste nel Patto per la Calabria , Fondi Europei e Nazionali che, in casi come questi, tutelerebbero la sicurezza dei cittadini. Dal nostro punto di vista è necessario un piano straordinario d’investimenti che interessi tutta la viabilità della provincia.
E’ altresì necessario avviare una seria riflessione sulle responsabilità politiche di chi ci ha ridotto in questo stato e di chi ha operato continui tagli, mettendo in seria difficoltà la sicurezza di tanti cittadini; non fare manutenzione per tantissimi anni non può che portare a queste condizioni. Nei giorni scorsi come CGIL , CISL e UIL abbiamo inviato una richiesta d’incontro al Presidente della Provincia di Crotone e Sindaco della Città di Crotone per sollecitare interventi anche in questa direzione .

Articoli correlati