Sport

Crotone Juventus, per Allegri “la partita più importante”

Juventus senza Mandzukic a Crotone.
L’attaccante croato è stato fermato dalla gastroenterite e non è stato convocato da Allegri. Fuori per infortunio anche Pjanic, che dovrebbe rientrare con il Napoli; nell’elenco per la trasferta in Calabria c’è invece Bernardeschi.
Per il tecnico bianconero il mach pitagorico è “la partita più importante di questa settimana, non lo scontro diretto con il Napoli. Perché è essenziale mantenere i 6 punti di vantaggio. Ho già sentito in giro dire che abbiamo vinto lo scudetto, ma non è così, per arrivarci – lo dice la matematica – ci vogliono altre vittorie”. A Crotone giocherà Higuain anche se diffidato: “Se sta bene, gioca, non me ne frega niente della diffida”, precisa il tecnico della Juventus.Dopo il pareggio di Ferrara con la Spal, Allegri non si fida delle pericolanti. “Crotone è una squadra che sta bene, ha perso immeritatamente a Genova – osserva il tecnico della Juventus – in casa ha costruito la sua stagione, e ha 6 punti in più rispetto all’anno scorso. Anche la stagione passata – prosegue Allegri – abbiamo avuto difficoltà su quel campo. Dovremo essere veloci e non cadere nella trappola delle loro ripartenze. La vittoria non ci deve sfuggire”.