Attualità

Crotone: In pensione il luogotenente della Guardia di Finanza Vincenzo Precone responsabile della Sezione di Polizia Giudiziaria della Procura della Repubblica

Il luogotenente Carica Speciale -dott. Vincenzo Precone-, responsabile della Sezione di Polizia Giudiziaria- aliquota Guardia di Finanza- della Procura della Repubblica di Crotone lascia l’incarico per sopraggiunti limiti di età.
Il Luogotenente carica speciale della Guardia di Finanza dott. Vincenzo Precone ha lasciato martedì 5.02.19 il comando della Sezione di Polizia Giudiziaria, arruolato giovanissimo nel Corpo della Guardia di Finanza, assumeva nell’arco della sua vita professionale svariati incarichi di livello, agli albori della sua carriera veniva assegnato presso Nucleo Regionale di Polizia Tributaria di Palermo – 1^ Sezione Speciale –, fortemente impegnata nella lotta alla criminalità organizzata, ove si cimentava nelle c.d. “grandi verifiche fiscali” nonché in delicate attività di polizia giudiziaria, per poi approdare presso la sezione aliquota Guardia di Finanza della Procura della Repubblica di Catanzaro in qualità di sottufficiale addetto.
Durante la permanenza presso la sezione di polizia giudiziaria della Procura della Repubblica di Catanzaro, svolgeva, con diligenza, attività investigative di notevole rilievo, senza limiti alcuni di materia, alle dirette dipendenze dell’Autorità Giudiziaria, ottenendo risultati eccellenti con il plauso dell’Autorità Giudiziaria nonchè della Gerarchia Militare.
Successivamente, nel febbraio del 1999, a seguito di procedura concorsuale, veniva nominato responsabile della Sezione di Polizia Giudiziaria – aliquota Guardia di Finanza – della Procura della Repubblica di Crotone.
Nel periodo di permanenza presso le Sezioni di PG di Catanzaro e Crotone, svolgeva finanche anche l’attività di Pubblico Ministero in udienza ai sensi dell’art.72 del vigente ordinamento giudiziario, riscuotendo l’apprezzamento dell’Autorità Giudiziaria Penale.
Nel corso della permanenza presso la Sezione di Polizia Giudiziaria della Procura della Repubblica Crotonese ha ricevuto assai lusinghieri giudizi sulle sue qualità professionali, sicuro punto di riferimento del Procuratore e dei Pubblici Ministeri, investigatore dotato della massima affidabilità, capacità e dedizione, al quale affidare incarichi delicatissimi, in un rapporto di piena fiducia e sempre conclusi in maniera eccellente.
Il suo carattere mite e gentile, unito alla sua grande capacità professionale, gli ha consentito di assumere, tra il personale delle Sezioni di PG ed anche all’interno dell’intera Procura di Crotone, una posizione di grande rilievo, sempre utilizzata per l’armonico svolgimento delle attività istituzionali ed il miglioramento del benessere e della coesione tra tutti i dipendenti
Tali tratti della sua personalità hanno suscitato sentimenti di viva benevolenza e stima non solo nei Magistrati, ma anche nell’Avvocatura, nelle Forze di Polizia e nei rappresentanti degli Enti esterni.
È insignito della croce d’argento per anzianità di servizio della Guardia di Finanza, nonché della croce d’oro per Anzianità di servizio della Guardia di Finanza.
È stato proposto da parte del Procuratore della Repubblica per la concessione dell’onorificenza di Cavaliere al Merito della Repubblica.
Giungano al Luogotenente Precone i migliori auguri ed un ringraziamento per il brillante nonché costante operato a beneficio della comunità tutta.