Sport

Crotone, il team Ruggiero rispetta le aspettative nella prima gara post Covid 19

E alla fine è andata nel miglior dei modi. Il team Ruggiero ha rispettato le aspettative. La prima gara post covid 19 ha dato le giuste indicazioni per continuare a lavorare sempre sulla stessa strada. Ad aggiudicarsi la vittoria di questo fantastico 5000 è stato Francesco Agostini che ha chiuso la gara con il tempo di 13’e 55’’. Del team Ruggiero il primo a staccare il traguardo di questa gara virtuale non poteva che essere Danilo Ruggiero(Ermes Sport) classificatosi diciassettesimo con il tempo di 16’ 38’’. Buona anzi, ottima la prestazione di Alberto Giungato(Cosenza K42) .Ancora non al top visto il suo lungo infortunio che lo ha tenuto ai box per ben due mesi, ma non è da tutti rientrare e chiudere un 5000 con una media di 3:20. Il tempo: 17’e 01’’ . Sempre sul pezzo anche Aldo Pastore(Milon Runners) atleta dalle grandi qualità. Pauroso il suo passo, bella a vedersi la sua corsa ed ecco un bel tempo(17’ e 34’’) , ma di questo atleta che ormai ha superato i 40 sembra che il tempo non passi mai. Ed infine l’intramontabile Carmine Talarico(Sakro). Meglio conosciuto come “ cavallo pazzo”, il più anziano in gara, ma cosa importa:dategli un paio di scarpe, una canotta, un pantaloncino e un garmin e lui vi dimostra che è ancora un ragazzino. Il tempo? 18’ e 42’’. C’è anche da celebrare un certo Idam Ayoub, anche domenica è stata stupenda la sua perfomance classificatosi settimo con il tempo di 14’e 40’’.