Cronaca

Crotone, il consigliere comunale Alberto Laratta si è dimesso

Il Consigliere Comunale di Lavoratorio Crotone, avvocato Alberto Laratta ha rassegnato le proprie dimissioni, irrevocabili e trasmesse al presidente del Consiglio Comunale di Crotone Serafino Mauro in data odierna.
Lo rende noto, attraverso un comunicato stampa lo stesso Alberto Laratta, spiegandone le ragioni.
Si tratta di una scelta “sofferta, – scrive Alberto Laratta – ma ponderata decisione, in ragione dell’attività professionale di avvocato penalista che svolgo. Infatti lo Studio Legale del quale, mi onoro, di fare parte assiste il Sindaco della città di Crotone nella, nota, vicenda afferente la piscina olimpionica e questa situazione potrebbe portarmi in una eventuale posizione potenziale di incompatibilità.
Incompatibilità – prosegue Alberto Laratta – che elimino, in radice con questa mia scelta.
Ho creduto fermamente in quello che ho fatto e mi sono speso per il bene della collettività riuscendo, anche a dare,nella mia qualità di Presidente della Commissione Per il Regolamento, il nuovo strumento che regola l’attività del Consiglio comunale rinnovato dopo oltre 20 anni dalla sua precedente stesura.
Non è stata una decisione facile – conclude l’avvocato Alberto Laratta – ma nella vita bisogna avere il coraggio di prendere le giuste decisioni al momento opportuno e, questo momento era giunto.
Ringrazio il Sindaco, al quale sono legato da un vero affetto filiale, il Presidente del Consiglio per tutti i preziosi consigli dati in questi anni e ringrazio, altresì , tutti i colleghi consiglieri comunali, siano essi di maggioranza che di opposizione, per la proficua collaborazione e gli attestati di vera e sincera stima sia personale che professionale”.