Attualità

Crotone: Il Comitato dello Stemma di Carlo V organizza la fiera/festa di Santa Lucia

Il Comitato dello Stemma di Carlo V di Crotone anche quest’anno organizza la fiera/festa di Santa Lucia, con il patrocinio del Comune di Crotone, sulla piazza Lea Garofalo e via General Tellini, giorno 13 dicembre 2018, dalle ore 8 alle ore 22.La mattina sarà celebrata una messa da Mons. Pino Covelli nella chiesa dell’Immacolata dove è esposta la statuta di Santa Lucia.

Cadendo nella stagione dell’Avvento, il giorno di Santa Lucia è visto come un evento che segnala l’arrivo del Tempo di Natale, che culmina con l’arrivo della Luce di Cristo nel calendario, il giorno di Natale. Una speciale devozione a Santa Lucia è praticata nelle regioni italiane della Lombardia, dell’Emilia Romagna, del Veneto, del Friuli Venezia Giulia, del Trentino Alto Adige, nel nord del paese, e della Sicilia, nel sud, una tradizione popolare nel giorno di Santa Lucia prevede di piantare chicchi di grano: questi, che il giorno di Natale saranno già alti, rappresentano la Natività.

In Norvegia, Svezia e nelle regioni di lingua svedese della Finlandia, si cantano canzoni e le ragazze, vestite da Santa Lucia, portano in processione biscotti e panini allo zafferano, come metafora del “portare la luce del Cristianesimo attraverso le tenebre del mondo”

Alla manifestazione in onore della Santa della luce sono stati invitati gli istituti scolastici crotonesi che potranno fare un open day all’aperto sui marciapiedi di via Tellini sotto la cinta muraria, al fine anche di sponsorizzare l’idea progettuale per trasformare il bellissimo Orto Tellini in un orto botanico-artistico-teatrale per le scuole di Crotone ed organizzare durante la bella stagione il festival del cinema all’aperto, amplificando anche l’appello affinché si restauri finalmente il grande stemma di Carlo V e di don Pedro da Toledo che campeggia sopra lo stupendo giardino di via G.Tellini.

Un attrattore di grande spessore artistico/culturale che potrà aiutare i commercianti del centro di Crotone chiusi fra la morsa della crisi economica e dal fatto che gli abitanti dei paesi del circondario si fermano ormai sulla ss.106, attratti dai grandi centri commerciali.

La festa terminerà sulla spiaggia la sera con l’accensione dei fuochi in onore della Santa della Luce che lo scorso anno ha visto la partecipazione di migliaia di crotonesi che si affidano a Santa Lucia per sperare in un avvenire migliore.

Articoli correlati