ISTITUTO SANT’ANNA STRISCIA
cai service
cai service

Crotone: Il Comitato cittadino “Tar day” plaude al Procuratore Capoccia

Pubblicato il 12 aprile 2017 alle 9:14 - di Redazione

 

riceviamo e pubblichiamo

Il Comitato Cittadino spontaneo Tar Day, composto da ben 25 sigle, tra comitati, associazioni sindacali e di categoria, ambientali ed animaliste, confederazioni, cooperative ed oltre 600 cittadini crotonesi sottoscrittori del Ricorso al Tar contro le finte bonifiche della Syndial, accolgono con soddisfazione le dichiarazioni del Procuratore, dott. Capoccia, rilasciate ieri mattina, 11 Aprile 2017, presso il suo ufficio, agli organi di stampa, relative all’ultimo progetto di bonifica proposto dalla Syndial per le aree ex industrie e per le due discariche a mare, ex Pertusola ed ex Fosfotec, denominate “la passeggiata degli innamorati”.
Da quanto appreso, dalle dichiarazioni, sembrerebbe che la Syndial proponga una bonifica ntegrale delle aree, con la rimozione di tutti i rifiuti pericolosi e con il conferimento degli stessi in discariche autorizzate.
Certamente questo è l’obiettivo principale della protesta popolare a difesa della Salute e dello Sviluppo dei Crotonesi, durata decenni, pertanto il Comitato è ansioso di aver copia del suddetto progetto per una propria verifica e valutazione.
Il Comitato ringrazia il Procuratore, Dott. Capoccia, e la Commissaria straordinaria, Dott.ssa Belli, per l’impegno profuso per il raggiungimento di tale obiettivo.

COMITATO CITTADINO “TAR DAY”
Comitato Cittadino “Le Colline dei Veleni”
Comitato Cittadino “Aeroporto Crotone”
LegAmbiente
Italia Nostra
E.N.P.A.
Ass. Cittadinanza Attiva
CONFCOMMERCIO
CONFARTIGIANATO
CONFAGRICOLTURA
CONFESERCENTI
C.I.A.
COLDIRETTI
CGIL
UIL
CISL
SIULP
CASARTIGIANI
FENIMPRESE
Sindacato Italiano Balneari
Consorzio Apicoltori Calabria
Cooperativa Pescatori “L’Orizzonte”
Consorzio JOBEL
Ass. CANAPA PUO’
Ordine provinciale dei Geometri
e 601 cittadini Crotonesi firmatari.

 

 

AURUM FASCIONE

Condividi:

wesud è aperto alla condivisione di materiale e di idee, la responsabilità civile e penale di manoscritti e immagini ricevute è da imputare esclusivamente agli autori. La redazione, pertanto, non è da considerarsi necessariamente in linea con gli stessi.

Redazione