Cronaca

Crotone, gli ex dipendenti Getek hanno vinto la loro battaglia e tornano al lavoro dopo dieci anni

Tornano alle loro postazioni i 35 lavoratori ex Getek Contact Center Inps. A darne notizia Antonio Ruggiano e Matteo Burza che, in questi dieci anni, non hanno mai mollato difendendo il loro diritto al lavoro e mantenendo alta l’attenzione sulla loro vertenza.

Una notizia positiva in una realtà qual è quella crotonese dove purtroppo, ogni giorno si ingrossano le fila dei disoccupati.

L’ ex Getek Contact Center Inps è la società che gestiva il call center per INPS e INAIL e presso la quale sono in origine erano occupate quasi ottanta unità. Si tratta di lavoratori assunti con contratto a tempo indeterminato, che per anni avevano prestato attività per una commessa Inps-Inail, svolgendo il servizio informativo al numero verde e, per tale mansione, avevano ricevuto una specifica formazione in materia previdenziale direttamente dai funzionari Inps.

La gara per prestare il servizio informativo del contact center Inps-Inail nel 2010 venne aggiudicata ad altra società, la Transcom worldwide spa con sede legale a L’Aquila, ma il bando di gara non prevedeva la clausola di salvaguardia dei posti di lavoro e, pertanto, mentre tutti gli operatori dei vari siti, impiegati nella precedente commessa, erano stati assorbiti nella nuova, quelli di Crotone erano rimasti fuori da ogni accordo e dunque fuori dal circuito lavorativo.

Il loro destino fu cassa integrazione ordinaria per un anno, poi la cassa integrazione straordinaria e nell’ottobre 2012 la mobilità oggi scaduta.

Come già sottolineato, la tenacia dei lavoratori Antonio Ruggiano e Matteo Burza, che non hanno mai mollato in tutti questi anni ha consentito questo traguardo importante.

“Una bella notizia per Crotone, sofferta e combattuta, ma che alla fine ha portato i risultati sperati”. Scrivono Ruggiano e Burza. Dopo 10 anni di battaglie i 35 lavoratori ex Getek del contact center Inps di Crotone, dal 3 agosto scorso, sono tornati a lavorare per il nuovo servizio Inps. “Possiamo parlare di un vero “miracolo” lavorativo. Proseguono Ruggiano e Burza sottolineando che: “il merito della risoluzione positiva, va riconosciuto al Presidente dell’Inps Pasquale Tridico, che ha preso a cuore la situazione degli ex lavoratori ex Getek di Crotone, che erano stati estromessi dal proprio posto di lavoro”.