Attualità

Crotone: Gettini di Vitalba e Sette Soli puntano il dito contro il Ministro Franceschini

Le associazioni culturali Gettini di Vitalba e Sette Soli – attraverso una nota stampa – rendono noto che la Direzione Generale Archeologia, belle arti e paesaggio del MiBACT, nel rispondere alla richiesta di accesso agli atti inoltrata il 6 settembre u.s. in merito alle quattro problematiche segnalate fin dall’inizio di agosto (Capo Colonna-cantiere del foro e villaggio turistico in loc. Alfiere, Crotone-mura bizantine e stadio), scrive: “In particolare, per quanto attiene il villaggio turistico “Marine Park”, si comunica che è stata rinnovata la sospensione lavori da parte del Segretario Regionale della Calabria, a cui le SS. LL. possono rivolgersi per ogni ulteriore informazione” (nota n. 11622 del 15.09.2016). Interpellato personalmente stamane, scrivono le referenti delle due associazioni – il Segretario Regionale dott. Patamia ha negato di avere rinnovato la sospensione, atto peraltro non di sua spettanza, e la verifica in situ ha confermato l’assenza di nuovi provvedimenti di interdizione/sospensione dei lavori.
Le associazioni esprimono sdegno e preoccupazione per il disinteresse che il Ministero guidato da Dario Franceschini sta dimostrando ormai da mesi nei confronti del patrimonio culturale di Crotone, e di cui la ‘svista’ sopra richiamata è esemplare, patrimonio  meritevole di ben altro riguardo sia da parte della comunità locale, i cui rappresentanti dovrebbero sentirsi anch’essi investiti del problema ad ogni livello, sia delle istituzioni.