Cronaca

Crotone: Fosforite in alcune parti del Castello di Carlo V, sospese a scopo precauzionale le attività

Dopo la richiesta avanzata dalla senatrice Margherita Corrado, il Comune di Crotone ha prontamente chiesto all’Arpacal di fare le opportune analisi che hanno rivelato, in alcune zone della struttura, presenza di fosforite.

I risultati delle analisi sono state immediatamente comunicate alla Soprintendenza dei Beni Culturali, proprietaria del Castello, ed entro domani saranno ulteriormente messe in campo opportune misure.

Al momento e per sicurezza le attività comunali all’interno della struttura sono state sospese.

“Ringrazio la Sen. Corrado della segnalazione che ci ha consentito di intervenire prontamente. Mi rammarico che situazioni come queste, che provengono da un remoto passato, emergano soltanto ora nonostante i numerosi sopralluoghi, visite guidate passeggiate culturali, giornate Fai svolte proprio nel Castello” dichiara il sindaco Ugo Pugliese.