Politica

Crotone: Forza italia su ritardo liquidazione royalties pescatori crotonesi

Riceviamo e pubblichiamo.

I componenti del gruppo consiliare del partito di Forza Italia al comune di Crotone sono stati sollecitati, nella loro qualità di rappresentati istituzionali locali, dalle Marinerie di Crotone, al fine di ottenere ascolto circa le difficoltà burocratiche che stanno subendo rispetto alla effettiva erogazione delle risorse ad essi destinate per il ristoro del danno causato alla loro area di pesca dalla presenza delle piattaforme estrattive.

Dopo diversi incontri di approfondimento ai quali hanno partecipato i rappresentanti delle marinerie crotonesi di concerto con i componenti della dirigenza provinciale di Forza Italia Crotone è stato effettuato  un approfondimento della questione.

A seguito dell’attività comune intrapresa è stato realizzato un dossier che ha consentito di ottenere una mappatura rappresentativa circa lo stato dell’arte del procedimento amministrativo di liquidazione.

Sulla scorta dell’analisi e delle evidenze emerse in riferimento alla fattispecie amministrativa esaminata è stato concordato un percorso comune finalizzato a sollecitare l’accelerazione dell’iter amministrativo per la liquidazione, da parte del Comune di Crotone, delle risorse loro dovute.

Un documento sottoscritto dai consiglieri comunali di Forza Italia e dai legali rappresentanti delle marinerie crotonesi: Cooperativa Armatori Crotonesi, Cooperativa Hera Lacinia, Cooperativa Punta Neto e Cooperativa Orizzonte è stato protocollato all’attenzione del Prefetto di Crotone, del Segretario Generale del Comune di Crotone e del Dipartimento Attività Produttive della Regione Calabria.

 

Coordinamento Forza Italia Provincia di Crotone

Sergio Torromino

Antonio Argentieri Piuma