Cronaca

Crotone: Fiocco azzurro al Suem 118 del San Giovanni di Dio

Un esperienza unica, così i sanitari del servizio 118 del San Giovanni di Dio descrivono l’intervento che li ha visti protagonisti allo scoccare della mezzanotte.
L’equipe formata dal Dott. Ierà e dall’infermiere Panetta e dall’autista Sem é intervenuta a Crotone in casa di una donna  in procinto di partorire.
I tre non hanno potuto far altro che agire una volta appurato che la creatura era ormai in procinto di venire al mondo.
Hanno cercato di tranquillizzare la donna, l’hanno fatta inspirare ed espirare con regolarità, per poi spronarla a spingere con tutte le sue forze. Aiutando così la nascita di uno splendido bambino.
Clampato il cordone ombelicale,  è stato avvolto in una coperta sterile e poi in un telo termico e condotto in ambulanza, e unitamente alla mamma al pronto Soccorso del San Giovanni di Dio.
Tutto ciò sotto gli occhi preoccupati prima ed emozionati poi del papà.
Grande la commozione dei tre soccorritori che non avevano mai vissuto un’esperienza simile.
La mamma è il bambino sono ricoverati nel presidio ospedaliero di Crotone e godono di buona salute.
Tutto é bene ciò che finisce bene, soprattutto quando si tratta di una piccola vita che viene al mondo.
In un momento delicato com’è quello che vive la sanità calabrese ed in particolare proprio il servizio del 118 attraverso quest’intervento emerge la professionalità del personale medico e paramedico della struttura sanitaria crotonese.