Politica

Crotone: Davide Pirillo il candidato a sindaco di Forza Nuova

La segreteria politica di Forza Nuova si  è riunita al gran completo a Crotone, in vista delle imminenti elezioni amministrative della prossima primavera.
All’incontro – si legge in una nota – hanno preso parte il segretario provinciale, Gianluca Preiato, quello cittadino, Paola Turtoro, nonché i massimi dirigenti regionali fra i quali Francaurelio Imbrogno ed Igor Colombo.
All’unanimità si è deciso di preferire come candidato a sindaco per Forza Nuova, il coordinatore regionale Davide Pirillo.
Una scelta, questa, graditissima alla Direzione Nazionale del Movimento che fa capo a Roberto Fiore – prosegue la nota – nonché accolta con entusiasmo da tutto il nucleo militante della città pitagorica.
La volontà di voler candidare Davide Pirillo rappresenta il coronamento di quasi 15 anni di lotta che lo stesso ha portato avanti nella sua città, Crotone, e che lo ha visto impegnato in prima linea in storiche battaglie politiche, sociali ed ambientali.
Forza Nuova a Crotone è dunque pronta ad aprire le proprie liste avendo già pronto quello che sarà il candidato sindaco della lista “Forza Nuova – Prima i Crotonesi”, allo stesso tempo – si legge nella nota – sarà sempre pronta ad abbracciare progetti ed alleanze politiche alternative al sistema politico composto da quel centrosinistra, che per 10 anni ha messo in ginocchio la nostra città non solo dal punto di vista economico ma anche sociale e culturale, e da quel centrodestra che si presenta più famelico che mai e totalmente incapace di invertire la rotta.
In questo determinato momento – conclude la nota – Crotone ha bisogno di gente che voglia davvero bene alla città, leale e che sia slegata da tutte quelle lobby di potere che ne hanno sempre condizionato l’indirizzo politico, facendo l’interesse di pochi a discapito di tutto il popolo, ed in questo contesto storico Forza Nuova si sente di rappresentare la rottura con un passato che è noto a tutti e con un futuro che si prospetta incerto e pericoloso.