ISTITUTO SANT’ANNA STRISCIA
METAL CARPENTERIA
cai service

Crotone: Corso di formazione sul turismo sanitario, opportunità per 50 giovani

Pubblicato il 7 dicembre 2017 alle 9:49 - di Redazione

Il Centro Salute Turano di Crotone e la Fondazione Ozanam – S. Vincenzo de Paoli Onlus di Roma, investono risorse per 50 diplomati e laureati da avviare alla Formazione dell’Accoglienza turistica e all’Organizzazione di eventi culturali, come la gestione di Mnemosyne, il Festival della Memoria, che si svolgerà a Crotone dal 23 al 26 maggio 2018.

Nell’ambito della Scuola di formazione, che attiverà in partnership con il Consorzio Universitario Humanitas vari percorsi di eccellenza negli anni, parte intanto a gennaio il primo Corso di formazione in Culture Health & Wellness Tourism Management, finalizzato allo sviluppo dell’innovativa formula del Turismo Sanitario, completamente gratuito e diretto dal professor Alessandro Giosi,Docente di Economia aziendale alla LUMSA di Roma.

La dr.ssa Caterina Turano Podella, medico e imprenditrice che coordina il Corso, precisa:”Abbiamo voluto offrire ai giovani del territorio crotonese un’opportunità concreta per promuovere il nostro ricco patrimonio culturale, per rafforzare le capacità di gestione delle eccellenze territoriali e per implementare modelli organizzativi di rete in cui fare emergere la creatività delle persone e delle imprese”.

Il Corso, strutturato attraverso lo studio di discipline legate al Management, alla Salute, al Turismo e agli Eventi, si articola in 200 ore, con lezioni in presenza e a distanza e si svolgerà dal 15 gennaio al 15 aprile 2018.

Entro il 10 gennaio gli interessati, in possesso di diploma di scuola secondaria superiore o di laurea, possono inviare il curriculum con foto a:

formazione.tourismschool@gmail.com

Per informazioni telefonare al 393 8374669.

Il Corso si avvale del patrocinio del Comune di Crotone, della Curia Arcivescovile e della Camera di commercio di Crotone.

EXPERT FASCIONE
Condividi:
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this pageEmail this to someone

wesud è aperto alla condivisione di materiale e di idee, la responsabilità civile e penale di manoscritti e immagini ricevute è da imputare esclusivamente agli autori. La redazione, pertanto, non è da considerarsi necessariamente in linea con gli stessi.

Redazione