Cronaca

Crotone, concluso all’Istituto Nautico il progetto “La scuola incontra le aziende”

Consegnati questa mattina, presso l’Istituto Nautico di Crotone, gli attestati di fine anno relative alle attività di alternanza scuola lavoro svolte, dagli studenti, nell’arco dell’anno scolastico ormai al termine.

Tre i progetti che hanno visto impegnati i ragazzi:

1) alternanza scuola lavoro presso la Centrale di Scandale di 8 studenti della 4B ITTL;
2) alternanza scuola lavoro con conseguimento della patente di “Conduttore di carrelli elevatori ” presso OMCS;
3) progetto PON dal titolo “Addetto carico, ancoraggio e scarico di merci pericolose su veicoli ” di 100 ore.

Alla manifestazione, unitamente ai giovani studenti, hanno preso parte Alberto Barbieri (capocentrale ERGOSUD-Centrale di Scandale), Giuseppe Scandale (titolare della OMCS – Eurolifter), Girolamo Arcuri (Dirigente scolastico – Ciliberto-Lucifero) e Giovanni Spina (Funzione strumentale dell’alternanza scuola lavoro dell’indirizzo tecnologico).

Per gli studenti come per gli imprenditori l’alternanza scuola-lavoro può tramutarsi in un’opportunità. Ne è convinto Giuseppe Scandale, titolare della OMCS – Eurolifter, eccellenza del territorio che ha aperto le sue porte ad alcuni studenti del settore tecnologico. Nel corso dell’esperienza lavorativa vissuta all’interno dell’OMCS i ragazzi hanno potuto conseguire la patente di conduttore di carrelli elevatori.

Giuseppe Scandale, titolare della OMCS si ritiene soddisfatto della riuscita del progetto: “ i ragazzi si sono dimostrati attenti e disponibili, si sono relazionati in maniera impeccabile all’interno della nostra realtà imprenditoriale. Oggi le scuole, attraverso l’alternanza, sono più vicine e attente al territorio. Se da una parte si consente ai ragazzi di avvicinarsi al mondo delle piccole e medie imprese, di comprendere quelle che sono le loro propensioni e attitudini al mondo del lavoro, dall’altra, per noi imprenditori è una vera e propria opportunità. Ci consente infatti di intercettare forza lavoro. In un settore come il nostro è una grande opportunità. Soprattutto nel crotonese. Il nostro è un comparto poco conosciuto, che non ci consente di intercettare figure professionali qualificate da inserire nell’organico”.

“Sono attività ad alto valore aggiunto per gli studenti che hanno conseguito competenze specifiche sia alla Ergosud sia all’Omcs – ha sostenuto il dirigente scolastico Girolamo Arcuri soddisfatto per l’esito dei progetti messi in campo dall’Istituto che dirige.

L’incontro si è concluso con gli auguri dei presenti agli studenti del nautico di prossime opportunità lavorative per la piena realizzazione degli obiettivi prefissati.