Sport

Crotone, conclusi i lavori allo stadio Ezio Scida

Alla vigilia del big match del campionato di calcio di serie B tra Crotone e Cagliari lo stadio “Ezio Scida” presenta un nuovo look nel settore distinti.

Si sono conclusi, a tempo di record, i lavori di ammodernamento che l’amministrazione Comunale ha messo in campo per il settore dove sono stati posizionati i nuovi seggiolini la cui composizione,  in colore rosso blù naturalmente, da vita alla scritta “Città di Crotone”.

Un omaggio alla città ma anche alla passione degli sportivi che sono sempre il dodicesimo uomo in campo, sempre ed in particolare in questa stagione in cui la squadra dei fratelli Vrenna e di mister Juric sta regalando incredibili soddisfazioni.

Una attività di riqualificazione dell’impianto fortemente voluta dall’amministrazione comunale, concordata con la società sportiva, che è stata realizzata, come ribadito dal sindaco Peppino Vallone nell’incontro avuto nei giorni scorsi con il presidente della Lega Calcio Serie B Andrea Abodi in visita a Crotone, per la specifica volontà di avere uno stadio più confortevole per quanti assistono alle partite al di là dell’esito finale della attuale stagione sportiva.

Uno stadio che si candida anche ad ospitare incontri di livello nazionale ed internazionale. In questo senso ci sono state una serie di corrispondenze con il numero uno del calcio italiano Carlo Tavecchio.

Oltre ai seggiolini nei distinti è stata installata la nuova scritta all’esterno dello stadio dedicato ad “Ezio Scida” già capitano e giocatore del Crotone Calcio negli anni 40, di cui proprio in occasione della partita di lunedì ricorrono i settant’anni dalla scomparsa.

All’ingresso delle squadre sul terreno di gioco è stato istallato una riproduzione di uno squalo rossoblù, simbolo dell’F.C. Crotone.

A seguire il buon esito dei lavori l’assessore ai Lavori Pubblici Giancarlo Devona, che ha in pratica spostato il suo ufficio all’interno dello stadio così come non si è risparmiato l’assessore allo Sport Claudio Molè e tutta la giunta del sindaco Vallone affinché questa prima fase dei lavori fosse completata in tempo utile prima dell’incontro con il Cagliari.

I lavori di ammodernamento non si concludono con i distinti. Nei prossimi giorni sia le curve che gli spogliatoi saranno oggetto di attività di riqualificazione.

Lo stadio è pronto per ospitare la consueta passione degli sportivi rossoblù.

Ora la parola passa al campo.