Attualità

Crotone, conclusa la V° edizione dell’“International Master class for traditional salami”

Si é concluso con la consegna degli attestati ai partecipanti provenienti dall’Australia, dagli Stati Uniti, dal Canada e dalla Thailandia, l’evento formativo “International Master class for traditional salami”, giunto alla sua V edizione.

La cerimonia di chiusura si è svolta, questa mattina, presso la sede della Camera di commercio di Crotone, partner dell’iniziativa che ha riconfermato la fiducia in quest’importante progetto.

L’International Master Class for Traditional Salami, avviato il 13 marzo scorso, è un corso di alta formazione professionale internazionale organizzato dall’Accademia Italiana Stagionello®, e finalizzato all’approfondimento culturale e all’inserimento lavorativo nel settore.

Il corso, svolto interamente in lingua inglese, fondendo teoria e pratica, ha inteso fornire le competenze necessarie a discernere le diverse tipologie di salumi presenti nel mercato e valutarne la qualità, nonché presentare i processi di produzione e le normative vigenti relative alla sicurezza alimentare nei vari paesi.

A tal fine, i partecipanti, provenienti da tre continenti, hanno trascorso una settimana all’insegna di workshop, itinerari, prove pratiche ed aule didattiche accompagnati dai massimi esperti del settore, tra i quali Alessandro Cuomo, esperto in sistemi internazionali per la sicurezza alimentare e Mirco Marconi, docente Slow Food per il Progetto Master of Food Carne.

L’evento finale è stato inoltre l’occasione per annunciare che presto verrà inaugurata, in collaborazione con l’Università Mercatorum, il “Laboratorio delle tipicità” che vedrà la Camera di Commercio capofila a livello nazionale delle Camere di Commercio e Crotone, come sottolineato da Alessandro Cuomo – diverrà sempre di più polo d’eccellenza e di formazione del cibo tradizionale italiano” poiché in linea con l’iniziativa “International Master Class for Traditional Salami” che sposa la tradizione delle produzioni tipiche di eccellenza con la ricerca applicata e l’innovazione.