Cronaca

Crotone: “Comitato Contrada Margherita Unita” denuncia la carenza d’acqua

riceviamo e pubblichiamo

Il “Comitato Contrada Margherita Unita” nella persona del Presidente Salvatore Cammariere vuole denunciare pubblicamente la mancanza di acqua in tutta la periferia nord della città di Crotone.
Ormai è diventata veramente una situazione incresciosa quella che si verifica tutti gli anni , specialmente nei mesi più caldi in cui ci l’asciano giorni e giorni senza un goccio d’acqua, dopo una segnalazione a me pervenuta dal responsabile ARSSA di Crotone rilevandomi che presso l’acquedotto che fornisce l’acqua in questa zona si è verificata una anomalia molto rilevante, mi informava che l’azienda Sorical che ha la gestione delle pompe dell’acqua presso l’acquedotto, scambia la pompa grande e mette la piccola. Questo scambio non permette alle contrade Nord ad avere l’acqua che ormai continua ha mancare da circa una settimana, mi chiedo si può nei termini legali interrompere un bene di prima necessità senza preavviso per tutto questo tempo?. Siamo stanchi di essere trattati in malo modo, d’altra parte come al solito, le cose si fanno a metà o male. Tutta la città deve avere gli stessi diritti noi non possiamo essere trattati come cittadini di serie B, l’acqua e di tutti e a nessuno può essere sottratta, quindi preghiamo i signori responsabili di intervenire immediatamente per evitare che gli abitanti delle contrade Nord non rischiano il peggio, ma il nostro appello è indirizzato principalmente hai nostri rappresentanti del territorio che sono alla Regione Calabria Assessore Antonella Rizzo e la Consigliera Flora Sculco essendo che la rete idrica della zona nord di Crotone la gestisce lo stesso ente.
Inoltre volevamo indirizzare anche il nostro appello al Sindaco Ugo Pugliese essendo che gli abitanti delle Contrade Nord fanno parte della città di Crotone, quindi lo responsabilizziamo affinchè si renda portavoce per instraurare un tavolo di confronto con tutti i soggetti in causa( Regione, Comune, Prefettura,ARSSA, Sorical e Comitati)per trovare una soluzione che volga negli interessi dei cittadini.
Ritenendo che i Comitati di quartiere siano una realtà importante per la città, ricoprendo il ruolo di portavoce delle problematiche dei cittadini e promotori di iniziative locali, auspichiamo che questa problematica viene ascoltata al più presto possibile nei confronti delle 3000 presone che faticosamente il COMITATO C.da MARGHERITA UNITA cerca di rappresentare al meglio.

I migliori saluti

SALVATORE CAMMARIERE
PRESIDENTE COMITATO C.da MARGHERITA UNITA