Politica

Crotone: Cesare Spanò dice no al centrodestra

Cesare Spanò ha rifiutato la candidatura a sindaco che gli era stata proposta dal centro destra pitagorico.
Lo ha comunicato lo stesso Spanò nel corso dell’incontro delle delegazioni di Forza Italia, Fratelli d’Italia, nuovo CDU, Riformisti Italiani, L’Altra Crotone, Manifesto per Crotone, svoltosi nella serata di ieri.
A seguito dell’incontro lo stesso centrodestra ha diffuso una nota in cui si legge:”Si è ritenuto opportuno ribadire che la coalizione così costituita vuole aprirsi alle liste, movimenti e partiti che condividono la necessità di dare una speranza a Crotone nell’ottica di una politica condivisa.
Sono state valutate le liste che i singoli partiti e movimenti stanno approntando per la prossima competizione elettorale. Si è poi proceduto a valutare le priorità che la prossima amministrazione comunale dovrà affrontare sulle ceneri lasciate dal Partito Democratico.
I presenti nel ringraziare Cesare Spanò che, condividendo il progetto politico della coalizione, ha rinunciato, per un atto di responsabilità rispetto ad un impegno totalizzante come quello di Sindaco per un imprenditore e per facilitare il percorso che ci si è dato, alla candidatura a Sindaco, hanno valutato l’opportunità di condividere con tutti coloro che aderiranno al progetto il nome di colui il quale ci rappresenterà nella coalizione elettorale”.