Cronaca

Crotone, brucia la discarica a cielo aperto di via dei Melograni, abitanti disperati

Aria irrespirabile e una colonna di fumo nocivo che si innalza verso il cielo.

Ad andare a fuoco materassi, scarti di materiale edile, vecchi mobili e materiale plastico.

È l’indecoroso spettacolo a cui si assiste transitando lungo via dei Melograni, in località Margherita a Crotone.

In questa zona periferica della città gli abitanti sono esasperati, nonostante le innumerevoli denunce ad oggi non si riesce a vincere la battaglia contro l’inciviltà di quanti continuano ad abbandonare qui rifiuti di ogni genere.

Rifiuti che accumulandosi creano una vera e propria discarica a cielo aperto che qualche imbecille pensa bene di mandare a fuoco, peggiorando così la situazione.

Qui, sostengono alcuni, “non si fa in tempo a togliere i rifiuti che già ne sono stati abbandonati degli altri, la situazione è davvero critica. Bisognerebbe mettere le telecamere per inchiodare questi incivili davanti alle loro responsabilità”.

Disagi su disagi. Infatti, nonostante le elevate temperature gli abitanti della zona sono costretti a chiudere le finestre delle loro abitazioni.

I residenti di Margherita, ancora una volta, invocano un celere e costante intervento, così come auspicano che vengano avviati maggiori controlli.