Cronaca

Crotone: Archiviata la posizione di Mellace in “Gettonopoli”

Già archiviata la posizione del consigliere comunale PD Domenico Mellace nel procedimento ‘Gettonopoli’. E’ la prima decisione nell’indagine sulle indennità dei consiglieri del Comune. Ne danno notizia i difensori, gli avvocati Francesco Verri e Vincenzo Cardone. Il pubblico ministero Gaetano Bono ha condiviso il contenuto della memoria depositata dagli avvocati e presentato venerdì la richiesta di archiviazione per Mellace. Il giudice per le indagini preliminari Michele Ciociola ha deciso altrettanto tempestivamente e sabato ha archiviato. ‘E’ la dimostrazione, quando mai ce ne fosse bisogno, che la Procura della Repubblica tutta e il sostituto Gaetano Bono sono disponibili a un’interlocuzione con la difesa basata su fatti e prove – commentano gli avvocati Verri e Cardone -. Per noi, che conosciamo l’Ufficio, era scontato ma ora è chiaro per tutti. E’ la dimostrazione che l’avviso di conclusione delle indagini preliminari, lungi dall’avere il significato di un accertamento della responsabilità, o addirittura di una condanna anticipata, come purtroppo abbiamo dovuto talvolta sentire, è lo strumento per un utile dialogo con la magistratura. Dialogo tanto più fruttuoso quando la difesa si mette a tavolino a lavorare e la Procura è, come in questo e moltissimi altri casi, pronta ad ascoltare e a decidere subito. Ora presenteremo con altrettanta fiducia le altre memorie e richieste’.