Politica

Crotone, Amministrative 2020: l’Assemblea cittadina del PD punta su Danilo Arcuri candidato a sindaco

E’ l’architetto Danilo Arcuri, tesserato, dirigente e membro dell’Assemblea cittadina il candidato a sindaco del PD per le prossime amministrative del 20 e 21 settembre. Presidente dell’Ordine degli Architetti della provincia di Crotone dal 2017, Arcuri ha ricoperto il ruolo di assessore all’Urbanistica nella giunta guidata dal sindaco Vallone ed oggi è funzionario al dipartimento Urbanistica della Regione Calabria
Al nome del professionista si è giunti dopo una serie di incontri svoltisi nei giorni scorsi e in piena sintonia con l’area politica che fa capo ad Enzo Sculco. Una scelta decisa senza l’avallo del commissario PD Franco Iacucci, il quale continua a sostenere che non sono possibili alleanze con “Crotone in movimento”, il nuovo progetto politico che fa capo ad Enzo Sculco. Continua dunque il braccio di ferro con l’area del PD guidata dal segretario cittadino Antonella Stefanizzi sostenuta dal commissario regionale Stefano Graziano.
In direzione della discontinuità lavora il gruppo che fa capo all’ex sindaco Peppino Vallone. Da tempo, l’ex primo cittadino ha avviato un dialogo con la componente del “della società civile, del mondo delle professioni, dell’associazionismo, della cultura e del terzo settore” con la convinzione “che è questa la vera rivoluzione che Crotone sta aspettando” così come sostenuto dallo stesso commissario Franco Iacucci nella sua ultima venuta a Crotone, lunedì 27 luglio us.
A poche ore dall’indicazione dell’architetto Arcuri, Pietro Infusino Consigliere federale Verdi, ha diramato un comunicato, a nome del Movimento “Crotone è dei crotonesi” in cui plaude alla scelta del professionista. “Noi ci siamo! – recita la nota – Bene ha fatto il Partito Democratico a puntare su una figura come l’architetto Danilo Arcuri che, oltre ad avere realizzato una significativa esperienza politica di militanza nel PD, è soprattutto ed in particolare modo una figura professionale di elevato spessore tecnico e amministrativo. Danilo Arcuri è uno stimatissimo funzionario della Regione Calabria e profondo conoscitore della macchina amministrativa. Le sue qualità umane e il suo spessore culturale – conclude Infusino – sono riconosciuti da tutti. L’architetto Arcuri è un crotonese doc convinto assertore delle peculiarità di crescita e di sviluppo della città di Crotone”. Un ritorno di fiamma per Infusino che nella passata legislatura appoggiò da prima l’ex sindaco Pugliese e quindi “la prossima Crotone” di Sculco, per poi allontanarsi dalla maggioranza criticandone le scelte.