Politica

Crotone, Amministrative 2020: la Lista Variante candida l’ing. Antonio Bevilacqua a sindaco e spinge per una coalizione larga nel centrosinistra

“Nei giorni scorsi la lista civica VARIANTE, Autonoma e Libera non dipendente da nessuno, ha incontrato l’Avv. Antonella STEFANIZZI, Segretaria del circolo PD di Crotone, per presentare formalmente sia la partecipazione della lista civica Variante alla coalizione del Centro Sinistra, che la candidatura a Sindaco dell’Ing. Antonio BEVILACQUA”.

E’ quanto si legge in un comunicato stampa della Lista Civica Variante a fira di Miche Basile

“Considerando che il Centro Sinistra di Crotone da troppo tempo è diviso in 4 fazioni, caratterizzate da settarismo e intolleranza anche a dialogare, sia tra le due anime all’interno del PD sia con quelle due esterne che hanno già formato dei raggruppamenti di liste elettorali e che fanno riferimento all’On.le Vincenzo SCULCO ed all’Avv. Gaetano GRILLO.

“Tenendo presente anche che dalla riforma del sistema elettorale degli Enti locali il Centro Sinistra di Crotone non ha espresso un buon candidato Sindaco, capace di portare un suo valore aggiunto alla coalizione, come la tabella dimostra:

Anno Elettori Votanti 1° turno Candidato Sindaco Voti Voti Differenza
Candidato a Sindaco Coalizione

2016 50.073 35.625 Ugo PUGLIESE 9.054 9.780 – 726
2016 50.073 35.625 Rossana BARBIERI 10.446 12.917 – 2.471
2011 49.776 37.518 Peppino VALLONE 12.938 14.763 – 1.825
2006 48.378 37.353 Peppino VALLONE 28.532 30.035 – 1.503
2001 47.205 37.529 Gaetano GRILLO 10.530 10.928 – 398
1997 46.096 35.204 Vincenzo SCULCO 11.248 17.615 – 6.367

Prendendo atto – continua il comunicato – anche che il momento è particolare, molto difficile sia per il PD, che da alcuni anni non è più il primo partito in Città, che per l’intera coalizione che ha perso le ultime 3 competizioni elettorali: Politiche 2018, Europee 2019 e Regionali 2020.

La lista civica VARIANTE ritiene che la soluzione per vincere per il PD ed il Centro Sinistra la prossima competizione elettorale è quella di formare una coalizione, la più larga possibile, aperta a SCULCO e GRILLO, possibilmente anche al M5S, che dovrà essere profondamente rinnovata a partire dalla candidatura a Sindaco, che necessariamente dovrà essere diversa dagli ultimi 23 anni, perché finalmente dovrà apportare un suo valore aggiunto.

Questo potrà essere possibile con una candidatura fuori dagli schemi della politica tradizionale e locale del Centro Sinistra (non possono essere dirigenti di partito) e non possono essere personaggi che hanno vissuto solo di assistenza Sociale e/o Politica.

Un candidato a Sindaco che con la sua CREDIBILITA’ ed AUTOREVOLEZZA sia in grado di COMPETERE contro tutti, che sappia parlare alla Città, e soprattutto in grado di recuperare l’elettorato profondamente deluso del Centro Sinistra e che abbia dimostrato, nel corso della sua vita, di possedere conoscenze, competenze e capacità gestionali per affrontare le principali problematiche della Città di Crotone (Infrastrutture, Ambiente, Piano Strutturale, Efficienza della Macchina Amministrativa, Crisi Apparato Produttivo, Disoccupazione, …).

Per tale motivo noi riteniamo – conclude il comunicato della lista Variante – che, OGGI, la migliore PROPOSTA POLITICA VINCENTE per il Centro Sinistra è quella di candidare l’Ing. Antonio Bevilacqua alla carica di Sindaco.

Uno dei pochi personaggi pubblici, molto conosciuto e stimato, che ha una importante visione di futuro per questa Città già ampiamente discussa e raccontata in numerosi interventi pubblici: convegni, interviste televisive, articoli di giornali e post sui Social e molto apprezzato anche per la sua carriera professionale di Ingegnere, Imprenditore e Docente svolta sempre in questa Città”.