Attualità

Crotone, alla Lega Navale mare oltre le barriere, un successo la quinta edizione di “Salpiamo con Omero”

Mare senza barriere stamattina alla Lega Navale Crotone per la quinta edizione di “Salpiamo con Omero”, la tradizionale passeggiata con i pedalò per ipovedenti. Grande partecipazione all’iniziativa promossa dalla Sezione L.N.I. di Crotone in collaborazione con la Delegazione CONI, Confcommercio Crotone, la commissione nazionale sport dell’Unione Italiana Ciechi e ipovedenti, e con l’efficace supporto di Bper, Scalise sport, Salumeria Porco nero, Podolife, Helene intimo e Scamarcia Bike. Tante le novità per questa edizione che ha visto fianco a fianco ipovedenti e normovedenti in una giornata all’insegna dell’integrazione e della solidarietà. La passeggiata tra le onde della costa crotonese ha preso il via verso le 9,30 del mattino, dallo specchio d’acqua antistante il Molo Sanità. “ Gli ipovedenti – ha spiegato Elio Siniscalchi, consigliere del direttivo della Lega Navale – a bordo dei pedalò messi gentilmente a disposizione della Lega Navale di Crotone e dai lidi balneari Casarossa, Atlantis, La Ronde e Ondina, sono partiti alla scoperta delle bellezze del mare crotonese, attraverso delle ricetrasmittenti posizionate su ogni pedalò, e accompagnati da volontari della Bper. Tra le onde sono stati guidati, via radio, dalla voce di Enzo Colosimo”. Una volta rientrati a terra, hanno trovato ad aspettarli sulla spiaggia percorsi sensoriali e giochi di abilità a cura di Danilo Ruggero, presidente dell’Asd Ermes, attività in cui anche i normovedenti si sono cimentati bendati, sfidandosi in gare tattili e olfattive. Ad accogliere i numerosi partecipanti stamani c’erano anche Francesca Pellegrino, del Coni Point, e Luigi Palmieri, componente della commissione nazionale sport dell’Unione Italiana Ciechi e ipovedenti.