Sport

Crotone: Alla Lega navale di Crotone il raduno interzonale giovanile Sud

I migliori timonieri della classe Optimist del Sud Italia ospiti alla Lega navale di Crotone, questo weekend, per il raduno interzonale Aico – Fiv.
I giovani skipper, in tutto 21 della classe Optimist di Campania, Puglia, Sicilia e Calabria si sono dati appuntamento, a partire da oggi fino a domenica 21, nelle acque crotonesi, per affinare tecnica e padronanza in mare. Da questo raduno verrà fuori la rosa dei timonieri che andranno a far parte del gruppo agonistico nazionale.
L’allenamento è diretto da Beppe Palumbo, del circolo vela di Bari, in veste anche di osservatore ufficiale, affiancato da Giuseppe Falanga, di Napoli e da Massimo Racco, direttore sportivo della Lega navale Crotone.
Ventuno i ragazzi selezionati, in base ai risultati conseguiti nella passata stagione, che sono giunti giovedì sera alla Lega navale di Crotone da tutto il Sud Italia, pieni di entusiasmo. Per la VI zona, Calabria e Basilicata, partecipano Alessandro Cortese Club velico Crotone, Irene Funtò LNI Crotone, Elena Sofia Racco LNI Crotone, Alice Ruperto CV Crotone, Mauro Ruperto CV Crotone.
Il raduno ha come scopo quello di permettere ai giovani timonieri di affinare le loro qualità; tanti gli esercizi proposti in mare: partenze, virate, tattica ma anche tanta ginnastica e preparazione atletica a terra.
La scelta di tenere la manifestazione proprio alla Lega navale di Crotone è scaturita dall’esperienza decennale della Lni maturata nell’organizzare eventi così importanti. La logistica offerta dalla Lni di Crotone e la macchina organizzativa messa in campo per il raduno anche stavolta ha funzionato alla perfezione. La foresteria, le aule didattiche, le attrezzare e tutti i servizi che la sede della Lega navale di Crotone è in grado di mettere a disposizione degli atleti rappresentano un punto di forza per future manifestazioni della classe Optimist non solo.
Stamani si è svolto il primo allenamento, un moderato vento sui 7/10 nodi ed un sole splendente hanno fatto da bella cornice allo specchio d’acqua della città di Crotone. Sabato e domenica per la flotta dei velisti un denso programma che inizia , di prima mattina,con il risveglio muscolare, lezioni in aula, allenamento in acqua, e rientro alla sede della Lega navale di Crotone, dove i timonieri sono ospitati presso la foreste