Sport

Crotone: Al via la nuova stagione sportiva del Consorzio Sportivo “Momenti di Gloria” al PalaMilone

Judo, Calcio a cinque, Basket, Pallavolo, Muay Thai sono le discipline che vengono praticate dalle società sportive  aderenti al Consorzio Sportivo “Momenti di Gloria”.
Tecnici e atleti delle società sportive consorziate, questa mattina, hanno organizzato delle esibizioni dimostrative annunciando così alla città, l’avvio della nuova stagione sportiva 2018/2019.
Un consorzio che mette insieme più discipline, offrendo una vasta opportunità di scelta alle famiglie e ai giovani che vogliono avvicinarsi al mondo dello sport.
Il Consorzio, dalla sua nascita è riuscito – come sostenuto dal suo presidente Giuseppe Trocino – a trovare il giusto equilibrio, per far convivere e condividere, insieme, gli spazi, riuscendo così a mantenere in vita una struttura importante come il PalaMilone, struttura che necessita di interventi continui di manutenzione.
La manutenzione ordinaria è infatti possibile, grazie all’unione di più società che si sono unite e hanno fatto gruppo, squadra”.
Da quando il PalaMilone fu inaugurato, nel novembre del 2003 ad oggi le amministrazioni comunali che si sono succedute hanno fatto quasi zero e quindi oggi occorre intervenire in maniera importante per recuperare ciò che si sarebbe potuto fare nel corso degli anni, gradatamente.
Il Consorzio Sportivo “Momenti di Gloria” svolge dunque un doppio impegno civico, il primo rivolto ai ragazzi, offrendo loro un’alternativa, l’opportunità di svolgere un’attività sportiva ed essere allontanati dalla strada; il secondo impegno è rivolto alla struttura che altrimenti avrebbe fatto registrare la chiusura come è accaduto a molte altre nella Provincia di Crotone. “se oggi il PalaMilone è ancora in vita, è ancora aperto – sostiene Giuseppe Trocino – è grazie al Consorzio Sportivo “Momenti di Gloria”.
Chiunque fosse interessato a iscrivere i propri figli ad una delle discipline sportive, praticate all’interno del PalaMilone, ogni giorno dalle 15,00 alle 20,00, può farlo perché la struttura è sempre attiva.

Articoli correlati