Cronaca

Crotone, abusivismo: al via le demolizioni a Capo Colonna e Campione

Saranno demoliti il prossimo 13 giugno alle ore 08:00 cinque edifici abusivi situati a Capo Colonna  e Campione.
E’ quanto emerge dalla pubblicazione, sull’Albo pretorio del Comune di Crotone, dall’ordinanza emessa dal dirigente dell’Ufficio Urbanistica del Comune di Crotone, Giuseppe Germinara.
Il dirigente comunale invita gli eredi di coloro che avevano realizzato i manufatti abusivi “di procedere allo sgombero da persone e cose – entro e non oltre giorno 10.06.2018 – a propria cura e spesa, dell’immobile abusivamente realizzato”.
Inoltre, si comunica agli eredi che “la spesa, così come risultante dal computo metrico e relativo quadro economico dell’intervento, redatti dall’Ufficio Tecnico Comunale, per la demolizione del manufatto abusivo, la rimessione in pristino dello stato originario dei luoghi, il trasporto in discarica autorizzata dei rifiuti (compreso gli oneri per lo smaltimento degli stessi), ammonta ad €13.064,32= per il sub.1 ed €13.957,78= per il sub.2 =, per un totale complessivo di €27.022,10= e che la stessa verrà anticipata dal Comune di Crotone”.
Inoltre si comunica che “al termine dei lavori, sarà adottato apposito provvedimento con il quale verrà richiesto agli eredi del responsabile dell’abuso, il rimborso di quanto effettivamente anticipato, con l’avvertenza che in caso di mancato adempimento si procederà a mezzo di recupero coattivo delle somme dovute”.
Un atto che arriva a 26 anni dalle prime ordinanze di demolizione, avvenute nel 1992, annullate poi nel 1996 poiché erano state avanzate le richieste di condono edilizio da parte dei proprietari degli immobili.