Attualità

Cotronei (KR), continua l’impegno dell’esecutivo su efficientamento energetico degli edifici pubblici

Efficientamento energetico degli edifici pubblici, l’obiettivo a Cotronei è energia quasi zero. Vanno in questa direzione altri due progetti presentati dall’Amministrazione Comunale per gli immobili della scuola materna e della scuola elementare.

È quanto fa sapere il Sindaco Nicola Belcastro sottolineando che è su questa strada, di eco-sostenibilità, tutela dell’ambiente, risparmio energetico e responsabilità sociale che l’Esecutivo continuerà ad investire attenzione, impegno e risorse.

Per la realizzazione di questi progetti il Gestore dei Servizi Energetici (GSE) ha messo a disposizione dei fondi tramite il Conto Termico. Vi si accede tramite prenotazione prima dell’inizio dei lavori. Nei giorni scorsi l’Ente ha approvato una diagnosi energetica attraverso la quale si è prenotato per accedere all’incentivo pari al 65% della somma complessiva.

Dal cappotto termico per l’isolamento alle finestre per una minore dispersione di calore. Saranno diversi gli interventi previsti e finalizzati al rispetto della direttiva europea EPBD – Energy Performance of Buildings Directive. Per la scuola materna Centro serve un investimento di 371 mila e 980 euro di cui 129 mila e 818 euro da fondi interministeriali e 242 mila e 161 euro dal Conto Termico. – Per la realizzazione delle opere nella scuola elementare Centro è necessario 1 milione e 676.450 euro: 590 mila e 157 euro a valere sui fondi del decreto interministeriali e 1 milione e 86 mila e 292 euro dal Conto Termico.

Queste risorse – conclude Belcastro – andrebbero ad aggiungersi ai fondi regionali già chiesti ed ottenuti dal Comune per all’adeguamento strutturale dell’edificio scolastico della scuola elementare (per un investimento di 5,2 milioni) e della scuola media (per un importo di 1 milione e 100 mila euro).