Cronaca

CoronaVirus, operai tornati dal Nord attaccati sui social e il Comune di Isola Capo Rizzuto precisa: “Sono asintomatici e hanno solo seguito il protocollo”

Cresce in modo esponenziale sulla rete l’arroganza e l’odio. Su qualsiasi tema c’è chi si sente in dovere di insultare e tutti sono vittime potenziali.
Tra i tanti casi, che purtroppo si sono registrati nelle ultime ore, c’è quello relativo a quattro persone di Isola Capo Rizzuto (KR) quattro lavoratori rientrati dal Nord nei giorni scorsi e che, con grandissimo senso di responsabilità hanno deciso di mettersi, volontariamente, in auto quarantena.
La loro scelta è stata oggetto di polemiche e attacchi ingiustificati. A tale proposito “l’Amministrazione comunale intende sottolineare che nessuno dei quattro al momento presenta sintomi riconducibili al Covid 19; nessuno dei quattro presenta altre forme influenzali. Stanno tutti bene, sono asintomatici e hanno solo seguito il protocollo, dimostrando profondo senso civico e rispetto per la nostra comunità. Per tanto ci sembrano inopportuni e offensivi i tanti messaggi falsi, zeppi di attacchi, che stanno circolando in questo ore contro gli stessi soggetti. E’ nostro dovere difendere quei cittadini che seguono le regole e per tanto non tollereremo più fake news e quant’altro, da questo momento in poi valuteremo querele e denunce a chi diffonde notizie non veritiere. Ribadiamo che tutte le notizie ufficiali riguardanti il Covid19 vengono emanate dalle autorità sanitarie e bisogna attenersi esclusivamente a quelle informazioni”.