Attualità

Coronavirus, la Camera di Commercio di Crotone comunica i beni richiesti prioritariamente per la raccolta alimentare

“Fin dall’inizio dell’emergenza covid-19 la Camera di commercio di Crotone si è subito attivata, nell’ambito delle attività del C.O.C. (Centro Operativo Comunale di Protezione Civile del Comune di Crotone) per farsi capofila di una iniziativa di raccolta di beni di prima necessità da rendere disponibili per le famiglie più bisognose. In particolare abbiamo sensibilizzato tutte le imprese della distribuzione a mettere a disposizione beni per tale raccolta – ricorda il Presidente della Camera di commercio Alfio Pugliese – Le imprese della provincia di Crotone, dalle più piccole alle più grandi, stanno rispondendo con grande generosità”.
“In particolare, vorrei ringraziare i proprietari dei supermercati Pam di Crotone e l’amministratore del Supermercato Cuor di Crai di via Saffo, per essersi subito attivati a supporto dell’iniziativa con donazioni cospicue di beni di prima necessità. Auspichiamo che il comportamento esemplare delle aziende che si stanno prodigando senza riserve possa essere seguito da tanti altri imprenditori a beneficio delle fasce più deboli della collettività”.
“A tal proposito, informiamo che la Croce Rossa Italiana, per il tramite dei suoi referenti di zona, ci ha fornito il seguente elenco di beni che, per la loro importanza, sono da considerarsi prioritari: pasta; olio; pomodoro; zucchero; latte – spiega Pugliese – ricordiamo che sia per la consegna dei beni da distribuire che per il ritiro è necessario contattare la Croce Rossa Italiana ai seguenti recapiti: cell. 392 2340039 e tel. 0962 1916681”.