Cronaca

Coronavirus, Isola Capo Rizzuto (KR): sindaco vieta lotto e Gratta e Vinci, stop anche a spiagge e cantieri edili

Divieto di vendita di gratta e vinci, sospensione del gioco del lotto e blocco delle slot machine. Sono queste alcune delle disposizioni urgenti contenute nell’ordinanza numero 29 del 19 marzo del sindaco di Isola Capo Rizzuto, Maria Grazia Vittinberga. Un provvedimento con il quale il primo cittadino – soprattutto dopo la conferma di un primo caso di contagio nel comune – rende più restrittive le misure previste dal Dpcm del 9 marzo. L’ordinanza è stata emessa per contrastare i troppi assembramenti di persone che si registrano ad Isola soprattutto davanti ai tabaccai per attendere l’uscita dei numeri del lotto o acquistare gratta e vinci. Il sindaco di Isola Capo Rizzuto ha anche disposto l’interdizione ai cittadini di tutte le spiagge ricomprese nel territorio comunale; il divieto di assembramento in tutti i luoghi pubblici, ivi compresi i luoghi antistanti le banche e gli uffici postali; la sospensione dei cantieri edili e mobili, con l’eccezione dell’esecuzione di lavori urgenti finalizzati all’eliminazione di pericoli per la pubblica e privata incolumità; il divieto di esercizio dell’attività sul territorio comunale ai venditori ambulanti. Il provvedimento ordina la chiusura di tutte le attività commerciali, comprese quelle di prima necessità dopo le ore 13 di sabato e tutta la domenica: da questa disposizione sono escluse le farmacie.
Già nei giorni scorsi, il sindaco Vittimberga, aveva orinato di chiudere al pubblico tutti i parchi pubblici; i due cimiteri del territorio comunale, Isola di Capo Rizzuto e Le Castella consentendo l’accesso unicamente per le operazioni di sepoltura, con la scrupolosa osservazione delle misure già imposte a livello nazionale e territoriale per contenere la diffusione del virus
COVID- 19, vietando inoltre tutte le operazioni di estumulazione e traslazione richieste dai familiari dei defunti.