Cronaca

Coronavirus Fase 2, Calabria: laboratori mobili per i tamponi in stazione, aeroporto e autostrada

Da oggi, 4 maggio 2020, grazie all’ordinanza firmata dalla presidente Jole Santelli è possibile il rientro in regione, nelle proprie residenze, domicili ed abitazioni ai calabresi residenti la possibilità di rientrare in regione.

A tale proposito la Regione ha predisposto un piano di sicurezza che prevede l’allestimento di alcuni laboratori mobili, dove verranno eseguiti i tamponi su chi fa rientro, in base alla provincia di appartenenza così dislocati:

Provincia di Cosenza/Crotone: autostrada A2 – area di servizio Frascineto Ovest

Provincia di Catanzaro/Vibo Valentia: autostrada A2 – area di servizio Lamezia Ovest

Provincia di Reggio Calabria: autostrada A2 – area di servizo Rosarno Ovest,

Strada Statale 106, uscita Rocca Imperiale.

Se si rientra utilizzando il mezzo aereo i laboratori saranno attivi allo scalo di Lamezia Terme.

Chi utilizza il treno troverà i laboratori mobili nelle stazioni ferroviarie di: Scalea, Paola, Lamezia Terme, Vibo Pizzo, Rosarno, Gioia Tauro, Villa San Giovanni, Reggio Calabria.