Attualità

Coronavirus Fase 2, Crotone: alla Parrocchia del Sacro Cuore nasce lo “Sportello d’Ascolto Emergenza Covid 19”

Nasce nella Parrocchia del Sacro Cuore, nel popolare quartiere di San Francesco a Crotone lo “Sportello d’Ascolto Emergenza Covid 19” dedicato a questo periodo di emergenza. Uno sportello che vuole sostenere e supportare tutti coloro che, nel territorio parrocchiale, vivono una situazione di sofferenza e disagio provocata da questo grande stravolgimento della nostra quotidianità.
Durante la pandemia la Parrocchia è stata presente, anche se con molti limiti e difficoltà, sostengono i volontari, verso le famiglie in serie difficoltà. Questa presenza ha infatti consentito di rendersi conto che, con molta probabilità, la vera emergenza economica familiare sarebbe iniziata dopo l’emergenza pandemia. Per cui si è cercato di mettersi ulteriormente in gioco per cercare, in qualche modo, di poter dare un minimo di supporto e risposte alle famiglie con i più svariati problemi post emergenza.
Con l’emergenza Covid 19, infatti, sono emerse nuove situazioni povertà. I dati diffusi dalla Caritas nazionale, nel corso della pandemia parlano chiaro.
E’ aumentata la richiesta per approvvigionamento alimentare, in molte famiglie è venuto a mancare il sostegno economico a seguito dei ritardi legati all’erogazione della cassa integrazione. Tutto ciò ha segnato un cambiamento e creato disagio alle famiglie che, richiedono beni di prima necessità.
Notevole, nonostante le difficoltà del momento, è stato lo sforzo compiuto, dalla Parrocchia del Sacro Cuore attraverso i suoi sacerdoti, Don Stefano e Don Antonio affiancati da validi volontari.
Saranno infatti i giovani volontari del servizio civile che daranno vita allo sportello di ascolto delle nuove povertà che non solo solo di carattere economico ma anche psicologico. sono infatti molti coloro che non reggono la grave situazione che si è venuta a creare.