Cronaca

Coronavirus, D’Angelo (Asp Kr): “Nessun caso sospetto a Crotone”

Nessun caso sospetto di Coronavirus a Crotone, è quanto sostenuto questa sera dal dottor Massimo D’Angelo, Direttore Sanitario dell’Asp di Crotone, al termine dell’incontro svoltosi questa sera presso la sala consiliare del Comune di Crotone per fare il punto della situazione con i sindaci del territorio provinciale.

“Al momento vi è uno stato di attenzione teso a garantire la massima allerta possibile per eventuali riscontri di casi, ma al momento smentisco casi, in questo momento sospetti all’Asp di Crotone. Attualmente – ha proseguito D’Angelo – risulta, come ho già più volte evidenziato che soggetti che accusino sintomatologie compatibili con i sintomi del Covid 19 facciano riferimento telefonicamente al proprio medico di famiglia che procederà a fare la valutazione attraverso un triage telefonico e ovviamente se il caso risulterà compatibile con il Covid 19 si procederà ad attivare il 118 per il trasferimento presso la struttura sanitaria di riferimento regionale”.

D’Angelo ha inoltre sottolineato che all’esterno della struttura sanitaria del San Giovanni di Dio vi è allestita la tenda della Protezione Civile. la tensostruttura “serve, qualora vi siano soggetti che si recano in Pronto Soccorso con una sintomatologia compatibile, in quel caso il pre-triage viene effettuato dal medico di Pronto Soccorso e valutata la compatibilità con i sintomi del Coronavirus”.