Cronaca

Coronavirus, Crotone: pizze a medici e infermieri dagli ultrà della Curva Sud

Gli ultras del Crotone, nella serata di ieri, hanno deciso di aiutare medici e infermieri impegnati in questo momento di difficoltà consegnando loro teglie di pizza.

“Un gesto di solidarietà da parte di chi- sostiene Pisano Pagliaroli, portavoce della Curva Sud – associa gli ultrà alle parole delinquenza e criminalità, non per noi che da sempre ultras vuole dire senso di appartenenza ad una città. Oggi più che mai scendiamo in campo, noi che durante le partite vi chiediamo di abbracciarvi e di ondeggiare, noi che abbiamo fatto della fratellanza e del vivere ultras il nostro stile di vita, sempre noi per i quali l’unione è tutto. Oggi noi vi chiediamo di restare a casa per non vanificare un super lavoro fatto da eroi che da giorni rischiano la vita, per questo abbiamo deciso di stare vicino ai medici e a tutto lo staff dell’ospedale di Crotone.
Torneremo a tifare tutti insieme ma oggi è il momento di difendere Crotone !

Pagliaroli sottolinea inoltre che altre saranno le iniziative messe in campo a sostegno di medici e infermieri impegnati in prima linea a contrasto del coronavirus.