Attualità

Coronavirus, Crotone: Dionisio Gallo : “Orgoglioso di lavorare con persone assolutamente speciali”

Dall’inizio dell’emergenza sanitaria Covid 19, abbiamo tutti scoperto il grande patrimonio umano di cui è composta la sanità pubblica. Il duplice valore degli infermieri e il prezioso ruolo di affiancamento ai medici. Un ruolo fondamentale che emerge chiaro nelle parole del dottor Dionisio Gallo, oggi chiamato a dirigere l’Unità Operativa di Pronto Soccorso al San Giovanni di Dio, struttura sanitaria pubblica che nel corso degli anni è stata mortificata a seguito degli innumerevoli tagli subiti. A questi uomini e a queste donne, che ogni giorno si spendono per gli altri Dionisi Gallo ha inteso esprimere il suo GRAZIE. “Dopo due mesi di lotta contro il mostro, sento la necessità di dire pubblicamente il mio orgoglio per avere la fortuna di lavorare con delle persone (medici,infermieri,oss) assolutamente speciali. Ho la fortuna, sia pur da facente funzione di dirigere l’unità operativa complessa Pronto Soccorso medicina d’urgenza e obi da tre mesi e, come avviene in queste occasioni del tutto particolari (credo che l’ultima volta con gravità simile sia avvenuta 400 anni fa) viene fuori la vera natura delle persone. Ebbene tutti quelli con cui lavoro danno il meglio di sé, non si risparmiano e, nonostante il naturale timore per un nemico sconosciuto, non si tirano indietro. Non solo mettono al servizio di chi soffre la loro professionalità ma anche una grande umanità cercando di lenire anche le devastanti ferite psicologiche. Li ringrazio anche perché mi sostengono dandomi suggerimenti organizzativi e dandomi la forza per affrontare piccoli e grandi problemi che si presentano quotidianamente.
Grazie ragazzi…ovunque mi porterà la mia vita nel futuro non mi dimenticherò mai di ognuno di voi e vi sarò eternamente grato.
(foto Paola Militano – Corriere della Calabria)