Cronaca

Coronavirus, Crotone: attivati 20 posti al San Giovanni di Dio, accoglieranno i pazienti della Provincia

La struttura sanitaria del San Giovanni di Dio accoglierà i pazienti in condizioni stabili della Provincia di Crotone.

Il nosocomio pitagorico ha allestito, 20 posti letto, dopo aver ottenuto il via libera dal dirigente generale del dipartimento tutela della Salute della Regione Calabria, Antonio Belcastro. Una scelta dettata in direzione del possibile aumento dei ricoveri negli ospedali di Catanzaro, Cosenza e Reggio Calabria, strutture al momento complete.

I reparti interessati ad accogliere i potenziali pazienti, unitamente a terapia intensiva (4) sono: malattie infettive, dove verranno allestiti 16 posti letto e 4 in Medicina d’urgenza, attualmente spostato in un’altra ala dell’ospedale.

E’ infatti di questa sera la notizia che un 71enne proveniente da Hong Kong è stato ricoverato nella struttura pitagorica nel reparto di malattie infettive.

Nodo importante riveste l’assunzione del personale medico ed infermieristico, per quanto riguarda il personale medico la Regione Calabria ha pubblicato una anifestazione di Interesse per Medici Specialisti, Medici Specializzandi e Medici Laureati Disponibili a prestare attività Clinico Assistenziale nelle Aziende Sanitarie e Ospedaliere del S.S.R. della Regione Calabria; discorso diverso per l’assunzione del personale infermieristico per il quale si provvederà con lo scorrere della graduatoria.