Cronaca

Coronavirus, Croce Rossa Italiana: “nessun problema sanitario al Cara di Sant’Anna”

Non ci sono problemi sanitari al centro di accoglienza per migranti di Sant’Anna di Crotone. Lo riferisce Francesco Pascuzzo, commissario della Croce Rossa Italiana di Crotone che gestisce le attività all’interno del centro. In questi giorni è in corso uno screening sulle 670 persone ospitate per verificare le condizioni di salute ed eventuali sintomi legati al coronavirus. La Prefettura di Crotone ha comunque disposto, in base al decreto del presidente del Consiglio per contenere la diffusione del virus, il blocco delle uscite dal Cara: nessuno può recarsi a Crotone o dintorni. Gli ospiti del centro di accoglienza – che continuano a ricevere la medesima assistenza dei giorni precedenti all’emergenza – sono stati avvertiti della situazione attraverso i mediatori culturali.