Attualità

Coronavirus, Cotronei (Kr): la pagina social del Comune diventa una piazza virtuale per la creatività dei bambini

Vivere l’emergenza Coronavirus come un’opportunità e non solo come un’imposizione. È l’approccio che dovrebbe ispirare le famiglie nella gestione del tempo dei bambini a casa, che magari meno comprendono la situazione attuale. In una parola, dare continuità a tutti quei processi creativi bruscamente interrotti con lo scoppio dell’epidemia.

È quanto dichiara la presidente della Commissione pari opportunità Rose Toscano condividendo con il Sindaco Nicola Belcastro e con l’Amministrazione Comunale l’invito rivolto ai più piccoli, o per loro i genitori, ad utilizzare la pagina social del Comune di Cotronei come una piazza virtuale, un palcoscenico, per raccontare la propria esperienza. Si accettano proposte.

Perchè sì – aggiunge la Toscano – è vero che i grembiulini sono appesi negli armadi e gli zainetti riposti, ma quello che significano e rappresentano, l’essere parte di una comunità o di un progetto, non deve perdere il suo senso. La speranza di tornare un giorno a scuola, a giocare con i compagnetti dell’asilo, ad imparare filastrocche e la parte di una recita, tornerà presto. Nel frattempo possiamo cogliere l’opportunità di farci raccontare aneddoti dai nonni o dai genitori; a realizzare piccole e grandi opere d’arte con materiale riciclato, ad inventarci un nuovo modo i vivere la casa.

Dalla realizzazione di disegni da esporre fuori dalle proprie finestre, agli elaborati scritti dove raccogliere pensieri, frasi e poesie; dalle performance musicali e canore ai balli, passando dall’adattamento di un testo di una canzone nota con parole nuove; dalla promozione di un flashmob dai balconi di casa all’appuntamento simbolico per lasciare andare liberi in cielo dei palloncini colorati. Sviluppare il proprio talento, è la sfida da raccogliere aspettando di poter tornare ad incontrarci dopo l’emergenza.