Cronaca

Coronavirus, a Isola Capo Rizzuto c’è chi approfitta delle belle giornate per uscire ma fioccano le multe

Incessante l’attività di controllo sul territorio di Isola Capo Rizzuto, da parte degli uomini della Polizia Locale, agli ordini del Comandante Francesco Iorno che a seguito delle misure vigenti ha inteso rinforzare il servizio.
Tre le pattuglie impegnate sull’intero territorio, così distribuito: 2 nel centro urbano ed 1 nelle frazioni.
Molti, nella giornata di oggi, complice il bel tempo, hanno pensato di poter uscire senza ragione, incuranti delle misure vigenti.
79 veicoli sono stati i veicoli controllati,  5 le persone sanzionate per violazioni previste dal Decreto Legge 19 (misure Covid).
Una persona è stata sanzionata perché priva priva di copertura assicurativa, mentre 21 sono state le attività commerciali controllate, tutte rispettose delle misure previste. “Gli esercenti commerciali – sostiene il Comandante Iorno – ad Isola sono quelli che, nonostante le difficoltà, si stanno dimostrando più rispettosi delle misure”.
Non sono mancate le contestazioni verbali alle contravvenzioni, qualcuna fatta anche a voce alta, sostiene  il Comandante Iorno nel sottolineare che, dalla giornata di domani i servizi saranno ulteriormente intensificati.
“Non è il momento di cedere spago e pur comprendendo che in questo momento 280 euro da pagare (questa la somma prevista in misura ridotta) pesano, mi dispiace – dice Francesco Iorno –  ma non faremo sconti a nessuno. Nelle prossime settimane ci giochiamo il tutto per tutto. E’ bene capirlo”.