Cronaca

Controlli serrati dei Carabinieri a Crotone

Controlli straordinari dei Carabinieri nel centro ed a Papanice. Nella serata dell’11 settembre i carabinieri della Compagnia di Crotone hanno effettuato un servizio di controllo del territorio a largo raggio: quattro le pattuglie impiegate, unitamente a personale in borghese. In tutto sono state controllate 62 macchine, identificati 84 soggetti, elevate 12 sanzioni per trasgressioni al Codice della Strada. I controlli hanno avuto come zona d’interesse il quartiere Tufolo, il centro cittadino ed il lungomare. L’attività è stata inoltre estesa anche alla popolosa frazione di Papanice: qui i militari hanno denunciato in stato di libertà alla competente Autorità giudiziaria un uomo ed una donna per guida senza patente poiché mai conseguita, disposto il fermo di alcuni scooter senza assicurazione e segnalato alla Procura un ulteriore soggetto poiché è stato sorpreso alla guida della propria auto per la quale era stato disposto il sequestro alcune settimane prima. Nel centro crotonese sono stati sopposti a controlli alcuni locali notoriamente ritrovo di pregiudicati. Le zone interessate sono state quelle in cui si sospetta un ggiro di prostituzione e quelle dove più frequentemente avvengono le compravendite di droga. Inoltre durante alcune perquisizioni svolte nel quartiere ” Fondo Gesu'” una pattuglia ha notato un soggetto in bicicletta che alla vista dei militari ha cercato di allontanarsi: prontamente fermato, si è scoperto che il soggetto aveva in corso sul suo conto una misura di sorveglianza speciale di polizia con obbligo di dimora durante le ore notturne. Inevitabili per lui le manette, con l’udienza di convalida dell’arresto il giudice ha disposto per Claudio Torchia cl.’68 l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. .