Sociale

La Consolidal di  Crotone in campo contro i tumori




Si è svolta, sul lungomare di Crotone, organizzata da Consolidal la campagna di sensibilizzazione per la prevenzione  del cancro.
Il titolo della manifestazione “Stop the Cancer”, spiega bene lo scopo dell’iniziativa , ovvero la divulgazione di quante più informazioni possibili circa la prevenzione delle neoplasie in generale, anche con il supporto dei  medici presenti.


Per l’avvocato Federico Ferraro , presidente della sezione crotonese della Consolidal, (Associazione Nazionale di promozione Sociale)  e Responsabile nazionale giovanile, “l’evento ha permesso di informare, sensibilizzare attraverso depliant distribuiti dalla LILT. Meglio si conosce il nemico e meglio lo si affronta, uniti.” L’iniziativa ha visto in campo una coesa rete associativa –istituzionale, oltra agli esponenti della Consolidal tra cui l’arch.Filomena Mustacchio  e Camilla Portiglia, hanno preso parte all’evento il vicesindaco Antonella Cosentino, la consigliera comunale Manuela Cimino e il dott. Franco Rocca a nome del LAB Analisi Cliniche Morrone.
L’evento si inserisce nella più ampia compagine di appuntamenti, promossi dalla Consolidal in quest’ultimo anno sociale: dalla violenza contro le donne, alla carenza di infrastrutture in Calabria, disoccupazione giovanile e l’immigrazione nello spazio euro-mediterraneo. Tutti questi eventi che hanno visto protagoniste un po’ tutte le Istituzioni, dal prefetto di Crotone all’arcivescovo Graziani.