Sociale

Clementine di Calabria alla volta delle zone terremotate su inziativa dell’Arces di Viadana




Sono partite ieri dalla Calabria i primi 240 quintali di clementine alla volta delle zone terremotate del Centro-Italia.
L’iniziativa vede ancora una volta protagonista l’Arces di Viadana presieduta dal cavaliere Giuseppe Guarino.
Diverse sono state le iniziative di solidarietà in direzione dei terremotati del centro Italia che hanno visto protagonisti i volontari dell’Arces che intendono fare in modo che non si spengano mai le luci della generosità in direzione di chi vive nel disagio.


Quest’ennesia iniziativa nasce in piena sinergia fra Il Presidente dell’Associazione Arces di Viadana Cav. Giuseppe Guarino, la Regione Calabria, l’ADER Calabria (ente unico funzionari della Regione Calabria), la Confederazione Nazionale delle Misericordie d’Italia nonché il Consorzio OP SIBARIT di Castrovillari (CS) Ieri, sono partiti  esattamente 20 bancali, alla volta di Norcia, Cascia e Amatrice, 240 quintali di clementine che verranno consegnate direttamente alle cucine da campo gestite dalle Misericordie d’Italia. Un dono che vuole essere segno di unita’ e di vicinanza nazionale per tutte quelle famiglie disagiate a causa del tragico evento del terremoto, per non spegnere le luci della ribalta e non abbandonarli da soli a loro destino, anche nell’approssimarsi delle feste natalizie.